Volley, Europei: troppa Serbia, l'Italia si arrende

Secca sconfitta per le azzurre di Mencarelli: le campionesse in carica vincono 3-0 e volano in semifinale

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Valentina Diouf, foto Ansa

L'Italia di Mencarelli perde 3-0 (25-14, 28-26, 25-18 i parziali) nei quarti di finale contro la Serbia e dice così addio agli Europei: troppo forte la squadra di Zoran Terzic, campione in carica e bronzo all'ultima World Grand Prix. L'Italia se la gioca solo nel secondo set, per il resto è strapotere serbo, con l'opposto Jovana Brakocevic mattatrice dell'incontro. Nella semifinale di Berlino la Serbia se la vedrà con la Russia.

Mencarelli conferma la stessa formazione che ieri aveva demolito nello spareggio la Polonia, con Indre Sorokaite nel ruolo di opposto. A partire forte è però la Serbia, che al primo time out tecnico è già avanti 8-0.
L'Italia non regge alla maggiore esperienza delle avversarie e nella prima frazione concede ben 13 palle set: si chiude sul 25-14 con il muro sballato delle azzurre.
C'è partita solo nel secondo set, ed è qui che l'Italia può recriminare: i punti di Guiggi, Sorokaite e Diouf ci consentono di arrivare in vantaggio sul 21-19, poi la Serbia riesce ad annullare tre set point e a chiudere sul 28-26.
Terzo set senza storia: le avversarie si staccano subito, l'Italia insegue a distanze siderali ma soffre troppo a muro e in ricezione e non dà mai la sensazione di poter rientrare: finisce 25-18 per la Serbia, che vola in semifinale e cercherà contro la Russia di difendere il titolo conquistato nel 2011.

IL TABELLINO
SERBIA - ITALIA 3-0 (25-14 28-26 25-18)
SERBIA:
Ognjenovic 6, Krsmanovic 7, Molnar 8, Brakocevic 17, Rasic 15, Nikolic 7. Libero: Cebic. Malagurski. Ne Malesevic, Veljkovic, Zivkovic, Bjelica. All.Terzic
ITALIA: Signorile 2, Costagrande 9, Guiggi 5, Diouf 14, Sorokaite 10, Arrighetti 9. Libero: De Gennaro. Bosetti C. 1, Bosetti L., Ne: Barcellini, Chirichelli, Camera. All. Mencarelli
Arbitri: Loderus (Ned) e Zulfugarov (Aze)
Spettatori: 3500
Durata Set: 22, 30, 25
Serbia: a 12, bs 5, m 11, e 8.
Italia: a 3, bs 6, m 9, e 18.

TAGS:
Volley
Europei
Italia
Serbia

I VOSTRI COMMENTI

manfredoniano - 12/09/13

La federazione non si rende ancora conto del movimento femminile Volley ( 1^ come tesserate in Italia ), gestire delle giovani e vincere, mentra altra realtà è GESTIRE atlete che ormai sono alla frutta ( Costagrande ). Puntare sulle giovani? Se non si ha il coraggio di Escludere le Senatrici caro Mencarelli allora rimani nei settori giovanili. Come amante del Volley, questa non è stata di sicuro una bella figura, quindi pescate nei vivai e fate crescere le giovani ( l'Italia ne è piena ).

segnala un abuso