World Grand Prix: l'Italia si arrende alla Serbia

Nell'ultima gara delle Final Six, le azzurre cedono al quinto set chiudendo con un bilancio di 4 sconfitte e 1 vittoria

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

L'Italia femminile di volley perde anche l'ultima gara della Final Six nel World Grand Prix. In Giappone le azzurre escono infatti sconfitte dalla sfida contro la Serbia, persa 2-3 al tie-break (25-22, 23-25, 25-20, 16-25, 11-15). A Sapporo, le ragazze di Marco Mencarelli chiudono dunque la competizione a 4 punti con un bilancio amaro di 4 sconfitte e una sola vittoria, quella conseguita contro gli Stati Uniti.

Il primo set è avvincente con l'Italia che riesce a trovare nel finale lo sprint vincente per chiudere sul 25-22. Anche il secondo parziale si dimostra equilibrato con le azzurre che sembrano essere in possesso del gioco andando avanti di persino di 7 punti. Ma poi è Mihajlovic a scatenarsi schiacciando tutte le palle che passano dalle sue parti. La Serbia torna così sotto chiudendo con un parziale di 25-23. Nel terzo set si assiste al riscatto dell'Italia con Costagrande e Diouf in grande spolverso. Le azzurre concedono ben poco spazio agli attacchi delle avversarie chiudendo col punteggio di 20-25. Quando oramai la gara sembrava avviata sui binari giusti, la Serbia torna a colpire mettendo in campo un muro eccezionale guidato dalla Rasic: le azzurre vanno in bambola e subiscono un parziale di 25-16 nel quarto parziale. Al tie-break nulla da fare per le ragazze di Mencarelli che pagano i troppi errori commessi e così la Serbia può festeggiare il successo chiudendo sul 15-11.

TAGS:
World grand prix
Final six
Italia
Serbia

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento