World League, Final Six: Brasile ko, Russia campione

Per la terza volta nella storia i russi conquistano il titolo: 3-0 alla Selecao con 22 punti di Pavlov

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

La Russia è la regina della World League 2013 e mette in bacheca il terzo titolo della sua storia dopo quelli del 2002 e del 2011. Nell'atto conclusivo delle Final Six di Mar del Plata, in Argentina, la formazione del ct Voronkov, dopo il successo in semifinale contro l'Italia, ha steso 3-0 (25-23, 25-19, 25-19) il Brasile. E' il terzo successo consecutivo dei russi contro la Seleçao dopo quello nella finale per l'oro ai Giochi di Londra e quello precendente nella prima fase di queste Final Six. Soltanto nel primo set il Brasile mette paura ai campioni olimpici ma poi, grazie ai muri di Muserskiy che spegne Lucas, e ai 22 punti di uno scatenato Pavlov, la Russia prende in mano il gioco e domina in lungo e in largo. La Seleçao resta comunque la squadra con più successi in World League, 9, uno in più dell'Italia.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento