World League: rimonta Italia, Germania ancora ko

Gli azzurri di Berruto vincono 3-2 dopo avere perso i primi due set e bissano il successo ottenuto contro i tedeschi due giorni fa all'esordio a Modena

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Berruto, Lapresse

Seconda vittoria per l'Italvolley in World League. Al PalaRuffini di Torino la Nazionale allenata da coach Mauro Berruto batte 3-2 la Germania (22-25, 19-25, 25-17, 26-24, 15-6) al termine di una fantastica rimonta e bissa il successo ottenuto all'esordio, due giorni fa a Modena, proprio contro i tedeschi. In quell'occasione gli azzurri si erano imposti con un perentorio 3-0, stavolta la vittoria è stata decisamente più complicata. 

Grazie a questi due punti, l'Italia si porta al secondo posto nella Pool B a quota 5, dietro la coppia Russia-Serbia, al comando a punteggio pieno a 6. I primi due set sono della Germania, che approccia il martch nel modo giusto e si impone col punteggio di 25-22 e 25-19. Gli azzurri di Berruto, però, non mollano e trascinati dai tifosi accorsi in massa al PalaRuffini, iniziano a macinare gioco e punti. Sono soprattutto Savani, Zaytsev e Parodi a suonare la carica nel terzo set, quello che ridà fiato e speranze alla nostra Nazionale. Germania piegata con un secco 25-17 e si va al quarto, dove succede di tutto e il risultato rimane in bilico fino alla fine. Zaytsev firma il punto del 13-13 e i tifosi azzurri esplodono di gioia. I tedeschi, però, piazzano un allungo che rischia di rivelarsi decisivo: un ace di Bohme manda l'Italia a -3 nel momento più caldo del match (16-19). Ma gli azzurri reagiscono ancora aggrappandosi a uno strepitoso Zaytsev, portano la Germania ai vantaggi, sprecano il primo set point ma non il secondo: il quarto set finisce 26-24 per i ragazzi di Berruto, si va al tie-break.

Il trend della partita a questo punto è tutto dalla parte degli azzurri. Savani mette a segno uno splendido ace che porta l'Italia sul 6-1scatenando le proteste del tecnico della Germania (cartellino giallo per lui). Birarelli è un gigante a muro e i tedeschi si arrendono: finisce 15-6 per gli azzurri con il punto conclusivo firmato dal solito, inesauribile capitan Savani.

TAGS:
Italia
Germania
Volley
World league

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento