Us Open: cade anche Fognini, Federer stende Paire

L’ultimo azzurro esce di scena contro Millman. Avanzano Zverev e Schwartzman

Us Open: cade anche Fognini, Federer stende Paire

Si ferma contro Millman la corsa di Fognini: nel secondo turno degli Us Open l’ultimo azzurro rimasto nel tabellone di New York cade 3-1 (6-1, 4-6, 6-4, 6-1). Federer si regala ancora una vittoria in tre set stendendo Paire (7-5, 6-4, 6-4). Bene Zverev (3-0 su Mahut) e Schwartzman (3-1 contro Munar). Nel femminile staccano il pass Kerber e Garcia rispettivamente contro Larsson (2-1) e Puig (2-1), non sbagliano Kvitova e Bertens.

Anche l’ultimo azzurro rimasto in gara saluta il cemento degli Us Open: Fognini si spegne contro Millman ed esce di scena in 2h40m. L’avvio sorride all’australiano, che riesce a trovare il break nei primi due turni di battuta di un Fognini non pervenuto. L’esito del primo set è scontato e si chiude senza attenuanti sul 6-1. Nel secondo l’azzurro sembra un altro giocatore, risponde colpo su colpo e si regala un finale da cardiopalmo in cui la spunta ai vantaggi del decimo gioco. Il momento cardine arriva nel terzo set, con Millman che trova subito il break e Fognini che replica al sesto gioco prima di cedere 6-4 nel finale. Da quel momento in poi Fognini sparisce nuovamente dal campo: come già successo in avvio di match l’azzurro regala quasi tutto e concede una facile chiusura sul 6-1 che vale il 3-1 complessivo.

Federer ingrana poco alla volta contro Paire: nel primo set si impone 7-5, con il francese che riesce a rubare un break nell’ottavo gioco. Dopo lo svizzero si conferma ai soliti livelli e non concede più nulla: nel secondo un’autentica battaglia conquistata nel tratto centrale del set spiana la strada verso il 6-4 e indirizza definitivamente una partita con poche sorprese da riservare. Paire è costretto ad arrendersi 3-0 ma non senza lottare fino all’ultimo e uscendo di scena a testa altissima dagli Us Open.

Non ha problemi Zverev a superare un avversario tecnicamente troppo distante: Mahut, numero 131 del ranking, concede poco nei primi due set (conclusi entrambi 6-4 in favore del tedesco) per poi sciogliersi nell’ultimo con un 6-2 che manda in archivio il match 3-0. Schwarzmann si regala il successo in un match dai due volti, iniziato nel migliore dei modi con i primi due set conquistati 6-2 e 6-0 prima di subire il ritorno di Munar: lo spagnolo torna a sorpresa in partita con un 7-5 nel terzo set, poi si rialza Schwarzmann che ancora con un 6-2 mette il punto esclamativo sul 3-1.

Nel femminile stacca il pass la Kvitova, ma la sfida contro la cinese Wang si rivela più insidiosa del previsto: la numero 5 del ranking deve sudare nel primo set (7-5) prima di trovare nel secondo i break decisivi nel primo e nell’ultimo gioco per il 6-3 che chiude i conti. Incontra poca resistenza invece l’olandese Bertens contro la Di Lorenzo: in poco più di un’ora i due set necessari a passare il turno vanno in archivio senza problemi. Finisce 2-0 (6-2, 6-1). La Kerber inizia sul velluto, poi sbanda consegnando il secondo set alla Larsson e infine va a vincere in un match più insidioso del previsto concluso sul 2-1 (6-2, 5-7, 6-4). Garcia a corrente alternata contro la Puig: la numero 6 del ranking si complica la vita nel secondo set ma vince 2-1 (6-2, 1-6, 6-4).

TAGS:
Us open
Tennis
Usa
Flushing meadows
Fognini

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X