Us Open: impresa Giannessi, ora c'è Wawrinka

Lo spezzino, vittorioso su Kudla, è la nota lieta di una giornata difficile: fuori Fabbiano, Giorgi e Knapp

Afp

E' Alessando Giannessi l'unica nota lieta per i colori azzurri nel primo martedì degli Us Open 2016, quarto ed ultimo Slam di stagione in programma sul cemento di Flushing Meadows. Lo spezzino, alla prima apparizione in un grande torneo, sconfigge l'americano Denis Kudla e accede al secondo turno, dove affronterà lo svizzero Stan Wawrinka. Vengono invece eliminati Thomas Fabbiano, Camila Giorgi e Karin Knapp.

Enorme soddisfazione per Giannessi, proveniente dalle qualificazioni e all'esordio nel tabellone principale di uno Slam. Il 26enne di La Spezia, numero 243 al mondo, si ritrova di fronte il padrone di casa Kudla (128): era stato proprio l'americano ad impedirgli il passaggio al tabellone principale a Roma, l'azzurro gli restituisce pan per focaccia e si guadagna il secondo turno con uno 0-6, 6-4, 6-1, 1-6, 6-0 in quasi tre ore d'incontro. Ora per Giannessi c'è uno scoglio insormontabile, lo svizzero Wawrinka.

Per il resto la giornata italiana è una piccola 'Caporetto'. Tra gli uomini abbandona al primo turno Thomas Fabbiano, sconfitto 6-3, 6-3, 4-6, 6-3 dal russo Karen Khachanov. Non va meglio alle donne azzurre: tra di loro resta in corsa solo la finalista della scorsa edizione Roberta Vinci, nella giornata di oggi vengono eliminate sia Camila Giorgi (7-5, 6-7, 6-1 contro l'australiana Samantha Stosur) sia Karin Knapp (netto 6-4, 6-2 subito dalla svedese Johanna Larsson).

TAGS:
Us Open: Giannessi
Fabbiano
Giorgi e Knapp

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X