Tennis, Wimbledon: Errani e Travaglia eliminati

Brutta giornata per gli italiani, che non riescono ad accedere al secondo turno

Tennis, Wimbledon: Errani e Travaglia eliminati

La seconda giornata del torneo di Wimbledon non è positiva per i tennisti azzurri. In campo femminile deve abbandonare il torneo londinese Sara Errani, che è stata sconfitta dalla bulgara Pironkova 2-0 ( 6-1; 6-4). Non va meglio a Simone Travaglia, che si arrende 3-2 ( 7-6; 6-3; 7-5; 1-6; 7-5) al russo Rublev; dopo che, nell'ultimo decisivo set, il tennista azzurro non è riuscito a chiudere la partita quando si trovava in vantaggio per 5-4.

Non riesce nell'impresa di approdare ai trentaduesimi di finale Simone Travaglia, che ha perso 3-2 ( 7-6; 6-3; 7-5; 1-6; 7-5) contro il russo Rublev. Un occasione sprecata per il tennista italiano, che era riuscito a rimontare portandosi sul 2-2, ma nell'ultimo decisivo set si è dovuto arrendere al tie-break per 7-3. Per gli uomini era in programma anche il match tra Lorenzi e Zeballos, ma, a causa dell'oscurità, gli organizzatori hanno deciso di sospendere la partita e di riprenderla domani mattina, con l'azzurro in vantaggio due set a uno.

In campo femminile non riesce a passare al secondo turno anche Sara Errani, che ha perso 2-0 ( 6-1; 6-4) contro la bulgara Pironkova. Una brutta notizia per la tennista italiana che, dopo aver perso malamente il primo set, si è portata sul risultato di 4-3 nel secondo, ma negli ultimi giochi si è arresa ai potenti colpi della Pironkova. Rimangono a difendere i colori azzurri per le donne la Schiavone e la Giorgi, che domani saranno impegnate rispettivamente con la Svitolina e con la Keys.

TAGS:
Tennis
Wimbledon
Errani
Travaglia

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X