Tennis, US Open: fuori Zverev, ok la Sharapova

Il vincitore di Roma eliminato da Coric, out anche Tsonga. La russa vola al terzo turno

foto Ansa

Non sono mancate le sorprese in questa giornata di tennis agli US Open. Il vincitore di Roma, Alexander Zverev, è già fuori: il tedesco si fa eliminare in quattro set dal croato Coric. Out anche Tsonga, battuto dal canadese Shapovalov, che si impone addirittura 3-0. Nel tabellone femminile, missione compiuta per Maria Sharapova: la russa vince in rimonta contro la Babos (6-7 6-4 6-1) dopo essere passata in svantaggio alla fine del primo set.

La sorpresa di giornata arriva nel tabellone maschile: Alexander Zverev, infatti, è già costretto a salutare gli US Open. Il tedesco, numero 6 del mondo e vincitore degli Internazionali d'Italia e della Roger's Cup, saluta Flushing Meadows dopo aver perso 3-1 contro Borna Coric, con il match che aveva visto il 20enne in vantaggio dopo 28 minuti. Il tie-break, però, è stato benevolo per il croato, che dopo aver pareggiato 7-5 ha vinto 7-6 gli altri due set. Fa notizia anche l'eliminazione di Tsonga: il francese, infatti, è stato battuto dal canadese Denis Shapovalov, addirittura in tre set e in poco più di due ore di gioco (2h16') caratterizzate da parziali molto equilibrati, decisi infatti da due break point e dal tie-break conclusivo.

Clamorosa eliminazione anche al Louis Armstrong Stadium, dove Nick Kyrgios (numero della 17 della classifica Atp) si arrende malamente nel derby australiano al connazionale John Millman, 235 al mondo: 6-3, 1-6, 6-4, 6-1 il punteggio finale. Un Kyrgios non in perfette condizioni che deve alzare bandiera bianca in due ore e 17 minuti di gioco, dominate dall'avversario. Nessun problema, invece, per Marin Cilic, che con un triplo 6-3 si sbarazza del tedesco Mayer. Debutto per Juan Martin Del Potro, che piega lo svizzero Henri Laaksonen 6-4, 7-6(3), 7-6(5) in due ore e 37 minuti di gioco. Avanza al secondo turno anche Grigor Dimitrov. Il bulgaro, testa di serie numero 7, schianta il ceco Vaclav Safranek 6-1, 6-4, 6-2. Tutto facile, poi, anche per l'austriaco Dominic Thiem e per Tomas Berdych, che superano rispettivamente Alex De Minaur e Ryan Harrison. Avanzano anche Mahut e Querrey, che battono rispettivamente lo spagnolo Ramos (3-2) e l'israeliano Sela (3-0).

Giornata positiva per gli Stati Uniti: di fronte al pubblico di casa, infatti, anche Isner vola al terzo turno, battendo in tre set il coreano Chung. L'unica delusione arriva per Johnson, battuto 3-0 dall'inglese Edmund. Non senza qualche patema, avanza anche Maria Sharapova, che piega in tre set e in 2h22' Timea Babos. Il primo set vede partire meglio la russa, che vola sul 2-0. Non si fa attendere però la risposta dell'ungherese, che torna sul 2-2 prima di subire il controbreak della Sharapova, che va sul 3-2. Dopo l'equilibrio che porta al 5-4, arrivano tre break di fila, due dei quali messi a segno dalla Babos, che pareggia e rinvia ogni discorso al tie-break, vinto proprio dall'ungherese 7-4. Da quel momento, però, parte la rimonta della russa, che rompe l'equilibrio iniziale e pareggia il conto dei set con il 6-4 del secondo parziale. Rimonta completata con il 6-1 chiuso al secondo match point, che permette alla Sharapova di raggiungere il terzo turno: sarà sfida alla Kenin.

Non sono mancate le sorprese anche nel tabellone femminile, con la testa di serie numero 14, la francese Kristina Mladenovic, che esce di scena. Ad imporsi è la romena Monica Niculescu, che chiude i conti con un comodo 6-3 6-2. Stessa sorte toccata alla Wozniacki, che perde malamente il terzo set (6-1) e saluta il tabellone principale, eliminata dalla Makarova. Avanza, invece, la statunitense Nicole Gibbs in un match a dir poco surreale: 6-0, 1-6, 6-1 alla Cepede Royg. Nessun problema neanche per la Kuznetsova, la Vanderweghe e la Svitolina, che in tre set si sbarazzano rispettivamente della Vondrousova, della statunitense Riske e della ceca Siniakova. Missione compiuta anche per la Vesnina, che vince in due set il derby russo con la Blinkova, e per la Muguruza, che si sbarazza con un 6-4 6-0 della cinese Duan. Vittoria convincente per Venus Williams, che batte 7-5 6-4 la francese Dodin.

TAGS:
Us Open
Sharapova

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X