Tennis, San Pietroburgo: Fognini si arrende a Dzumhur in finale

Il ligure alza bandiera bianca cedendo al terzo set

foto Ansa

Fabio Fognini si spegne sul più bello. Il ligure si arrende in tre set al bosniaco Dzumhur in un’ora e 56 minuti di gioco nella finale del torneo Atp 250 di San Pietroburgo con il punteggio di 6-3, 4-6, 2-6. Dopo aver conquistato la prima frazione, Fabio subisce un break nel secondo set e poi ne incassa un altro in apertura del terzo che, di fatto, chiude i conti. L'azzurro non centra il bis dopo la vittoria di luglio sulla terra di Gstaad.

Niente da fare per Fabio Fognini. Il tennista ligure si arrende in tre set nella finale del Torneo Atp 250 di San Pietroburgo al bielorusso Dzumhur, numero 55 del mondo. Parte subito forte Fognini che nel terzo gioco del primo set strappa il servizio al proprio avversario al quarto tentativo, portandosi sul punteggio di 2-1. Il ligure difende il proprio vantaggio con il rovescio che mette in crisi il bielorusso e conquista il primo set col comodo punteggio di 6-3. Dzumhur cresce con il passare dei minuti e, anche grazie a un ottimo servizio, riesce a mettere in crisi Fognini.

Nel quinto gioco, il ligure commette due doppi falli e poi, con un sanguinoso errore di rovescio, concede il break all'avversario. Dzumhur, però, non riesce ad approfittarne e permette a Fognini di strappargli il servizio e pareggiare sul 3-3. Su un altro errore dell'azzurro, il bielorusso piazza il secondo break del secondo parziale e chiude i conti sul 6-4. All'improvviso, complice anche qualche problema fisico, si spegne la luce per Fognini, incapace di reagire ai colpi sempre più pesanti dell'avversario. Il terzo set dura poco più di mezz'ora con il bielorusso che se lo aggiudica per 6-2. Fognini non riesce dunque a centrare il bis dopo il successo di luglio sulla terra di Gstaad.

TAGS:
Fognini
San Pietroburgo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X