Tennis, Roland Garros: rullo Nadal, che fatica per Djokovic

Il maiorchino surclassa Basilashvili mentre Nole impiega cinque set per avere la meglio dell'argentino Schwartzman

Tennis, Roland Garros: rullo Nadal, che fatica per Djokovic

Prosegue il Roland Garros di Rafa Nadal e Novak Djokovic anche se i due campioni accedono al quarto turno in maniera diametralmente opposta. Sulla terra rossa di Parigi il maiorchino surclassa in tre set 6-0, 6-1, 6-0 in in appena un'ora e mezza il georgiano Basilashvili mentre Nole, apparso nervoso e in difficoltà, impiega quasi tre ore e mezza per piegare al quinto set l'ostico argentino Schwartzman.

Il match con Basilashvili (numero 63 Atp) si trasforma fin dalle prime battute in poco più di un allenamento per Nadal, sempre più concentrato sull'obiettivo finale di conquistare il decimo Roland Garros in carriera. Il mancino di Manacor affronta la centesima partita della carriera sulla terra rossa al meglio dei cinque set con la concentrazione dei tempi migliori e annichilisce l'avversario lasciandogli un solo gioco. Ad attendere Rafa agli ottavi c'è ora il connazionale Bautista Agut, numero 18 del ranking, che si è sbarazzato in 3 set del ceco Vesely. L'unico precedente tra i due risale alla semifinale del torneo di Madrid 2014 vinta da Nadal.

Basta un set e un game a Milos Raonic per accedere agli ottavi. Sul 6-1, 1-0 in suo favore, Guillermo Garcia-Lopez è stato costretto al ritiro per un problema al quadricipite. La sorpresa della mattinata è invece l'eliminazione di Grigor Dimitrov (numero 13 del ranking), sconfitto 7-5, 6-3, 6-4 dallo spagnolo Pablo Carreno Busta. Brutto infortunio alla caviglia in seguito ad una caduta per David Goffin, costretto a dare forfait contro l'argentino Horacio Zeballos.

LA FATICA DI NOLE

LA FATICA DI NOLE

Novak Djokovic, campione in carica a Parigi, stacca il pass per gli ottavi di finale del Roland Garros ma il campione serbo deve faticare più del previsto per superare l'argentino Diego Schwartzman che al secondo turno aveva eliminato l'azzurro Stefano Napolitano. Nole, numero 2 al mondo, la spunta dopo quasi tre ore e mezza in un match lunghissimo e finito al quinto set col punteggio di 5-7, 6-3, 3-6, 6-1, 6-1, in cui si fa prendere anche dal nervosismo e viene richiamato dall'arbitro per alcuni atteggiamenti per lui insoliti (due racchette lanciate via).

Nel primo set il serbo parte forte e vola sul 4-1, poi arriva la reazione di Schwartzman che recupera il break, ne fa un altro per salire 6-5 e poi chiude sul suo servizio dopo che Djokovic annulla 4 set point. Il secondo parziale è di Nole cui basta un break nell'ottavo game per il definitivo 6-3. Nel terzo set la situazione si ribalta, è Schwartzman a strappare la battuta al serbo per andare 5-3, poi in un tiratissimo nono game la spunta dopo aver annullato quattro palle break. A quel punto Djokovic è con le spalle al muro, vede il baratro e riesce a cambiare marcia: il serbo ritrova il suo tennis, vince 6-1 il quarto set e si ripete anche nel quinto. Una prestazione non certo da numero 2 del mondo per Nole che dovrà ritrovare la concentrazione e la calma se vorrà provare a conservare il titolo del Roland Garros.

LA TERRA 'ROSA'

Nel tabellone femminile del Roland Garros avanzano agli ottavi di finale Venus Williams, Garbine Muguruza e Svetlana Kuznetsova. L'americana, vicina ai 37 anni, centra per la decima volta il terzo turno dello Slam parigino col successo in due set 6-3, 6-1 contro la belga Elise Mertens: Venus ha fatto bella figura davanti agli occhi della sorella Serena, col pancione e in dolce attesa. Prosegue la corsa di Garbine Muguruza che, da campionessa in carica a Parigi, ha fatto fuori in due set 7-5, 6-2 la kazaka Putintseva e ha centrato il decimo successo di fila al Roland Garros: agli ottavi se la dovrà vedere contro la francese Mladenovic.

Avanti due veterane come Kuznetsova e Stosur: la russa, vincitrice nel 2009, ha faticato per superare in tre set 7-6, 4-6, 7-5 la cinese Zhang mentre l'australiana ha regolato con un doppio 6-2 la statunitense Bethanie Mattek-Sands e ora sfiderà la 19enne Jelena Ostapenko che ha piegato in due set 6-1, 6-4 l'ucraina Tsurenko arrivando per la prima volta in carriera al terzo turno di un torneo dello Slam.

TAGS:
Roland garros

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X