TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Tennis, Australian Open, Chung si ritira: Federer in finale, sfiderà Cilic

Il sudcoreano si arrende alle vesciche nel secondo set: Roger stava dominando 6-1 5-2: "Vittoria dolce-amara"

Roger Federer vola in finale agli Australian Open e domenica sfiderà Marin Cilic nel remake della finale di Wimbledon 2017. Tutto facile per lo svizzero, con il coreano Chung, classe '96 e grande rivelazione del torneo, costretto al ritiro per le vesciche sotto ai piedi nel secondo set. Federer stava dominando il match: dopo un'ora di gioco il punteggio era sul 6-1 5-2 per lo svizzero. Si tratta della 30esima finale Slam per Re Roger.

Ed è subito all'insegna del fair play il primo commento di Federer: "So quanto possono essere dolorose le vesciche. Mi dispiace per Chung. La gioia di aver raggiunto la la finale ha un sapore dolce-amaro: sono felice, ma avrei preferito non arrivarci così" ha detto. Lo svizzero si è complimentato con il 21enne coreano: "Non e' da tutti eliminare Djokovic, anche se non al massimo della forma, nel corso di un torneo del Grande Slam". 

Un treno velocissimo, elegante e senza eguali. Roger Federer conquista la sua 30esima finale in un torneo dello Slam e lo fa nella maniera più facile, dominando dal primo scambio il giovane sudcoreano Chung, poi costretto al ritiro nel secondo set a causa delle vesciche sotto i piedi. Un match senza storia, durato un'ora e 2 minuti prima dell'interruzione, e nel quale Federer era avanti 6-1 5-2 con numeri spaventosi, nonostante una percentuale bassa di prime di servizio in campo. Federer ha avuto 11 palle break, ne ha trasformate 6, una delle quali in avvio di match (Chung ha avuto una sola palla break, nel secondo game). Roger ha vinto il 94% dei punti quando gli è entrata la prima, ha tirato 24 vincenti contro i soli 6 del giovane sudcoreano che era stato in grado di eliminare Djokovic agli ottavi. Una lezione di tennis alla quale ha contribuito il problema alle piante dei piedi di Chung, che si è fatto trattare nel secondo set ma che, a lungo andare, non riusciva più a correre nella maniera adeguata.

30ª FINALE SLAM: FEDERER PUNTA AL 20° TITOLO

Una semifinale che è servita, una volta di più, ad aggiornare il clamoroso score di Roger Federer, che domenica (alle 9.30 ora italiana) giocherà contro Cilic la sua trentesima finale in un torneo dello Slam, la settima a Melbourne dove ha già collezionato cinque vittorie (2004 vs Safin, 2006 vs Baghdatis, 2007 vs F. Gonzalez, 2010 vs Murray e 2017 vs Nadal), venendo sconfitto nel 2009 da Nadal. Federer andrà a caccia del suo 20esimo titolo dello Slam e lo farà tornando a sfidare Cilic, in quella che sarà la rivincita della finale del 2017 a Wimbledon, quando il croato non oppose resistenza a causa di un infortunio che ne limitava i movimenti.

IL POST DI CHUNG

Su Instagram Chung ha pubblicato un post che non necessiterebbe di molte spiegazioni con la foto che mostra la profonda ferita al piede: "Ho provato duramente a mettere in campo tutta la mia energia, come al solito. Tuttavia, ho dovuto prendere una decisione difficile dato che non potevo competere al 100% con Roger, di fronte a tutti gli appassionati di tennis. Vi prego di comprendermi. Auguro il meglio a Roger Federer per la finale". 

TAGS:
Tennis
Australian open
Roger federer
Chung hyeon

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X