Tennis, Andy Murray non giocherà lo Us Open

Il riposo dopo Wimbledon non è bastato allo scozzese che rinuncerà all'ultimo Slam stagionale per un problema all'anca

Tennis, Andy Murray non giocherà lo Us Open

Andy Murray non giocherà gli Us Open. Ad annunciare il ritiro è lo stesso scozzese che ha dichiarato di avere ancora problemi all’anca, l’infortunio che lo sta tormentando dal Roland Garros, nel match in cui perse 6-1 al quinto set contro lo svizzero Stan Wawrinka. Il riposo non è stato sufficiente e l'ex numero uno ha deciso di non presentarsi sui campi di Flushing Meadows per l'ultimo Slam stagionale.

LE DICHIARAZIONI DELLO SCOZZESE

"Non giocherò a Flushing Meadows a causa del solito problema all'anca che mi trascino dal match contro Wawrinka a Parigi - ha spiegato Andy Murray -. Ho fatto di tutto per essere in grado di giocare. Pensavo che un paio di settimane di riposo mi avrebbero aiutato. Nei giorni scorsi mi sentivo abbastanza bene, ma l'anca è troppo dolorante al momento e non sono in grado di competere per vincere il torneo. Un problema che mi ha spinto a prendere questa decisione", ha aggiunto l'ex numero uno.

La lista degli assenti allo Us Open 2017 si allunga, dopo Novak Djokovic, che ha annunciato con una diretta Facebook la fine della sua stagione, e Stanislas Wawrinka, adesso è il turno di Murray. Molto probabilmente la sua stagione finirà così, con un bilancio di 25 vittorie, 10 sconfitte, e la consapevolezza di non essere più il numero uno.

TAGS:
Murray
Us Open

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X