Roland Garros: Nadal è costretto al ritiro

Problemi a un polso: il nove volte vincitore annuncia il forfait in conferenza stampa

Rafa Nadal (Afp)

Il Roland Garros perde uno dei suoi grandi protagonisti. Rafa Nadal ha convocato una conferenza stampa per annunciare il suo ritiro dal torneo che lo ha visto trionfare per ben 9 volte. Lo spagnolo è stato bloccato da un problema al polso sinistro, che lo costringerà a diverse settimane di stop. "Ieri ho giocato con un'infiltrazione - ha spiegato l'ex numero 1 al mondo - Se vado avanti a giocare il polso si rompe in un paio di giorni".

Un'ulteriore mazzata per il torneo parigino, iniziato senza Roger Federer e Gael Monfils, e che gli scioperi e le agitazioni in Francia non stanno certo aiutando. Nadal ha convocato un'apposita conferenza per spiegare i motivi del suo inaspettato forfait. "Ieri ho giocato con un'infiltrazione - ha spiegato il maiorchino - e nella notte ho iniziato a sentire male. Oggi non riuscivo a muovere il polso. E' un problema all'intersezione del tendine che avevo già arrivando qui a Parigi e non ha fatto altro che peggiorare, se continuassi a giocare rischierei la rottura".

Dal ritiro dello spagnolo ne beneficia il suo rivale al terzo turno, il connazionale Marcel Granollers, ma soprattutto Novak Djokovic, che se lo sarebbe trovato di fronte in semifinale: la strada verso la finale per il numero 1 al mondo si fa improvvisamente più in discesa.

TAGS:
Roland garros
Rafa nadal
Ritiro
Infortunio al polso