Roland Garros: la finale del torneo femminile è Ostapenko-Halep

La lettone batte 2-1 la Bacsinszky, la romena elimina in tre set la Pliskova

Roland Garros: la finale del torneo femminile è Ostapenko-Halep

Sarà Ostapenko-Halep la finale del torneo femminile al Roland Garros. La lettone, nel giorno del suo ventesimo compleanno, batte 2-1 (7-6, 3-6, 6-3) la svizzera Bacsinszky in 2h28' di gioco e raggiunge per la prima volta nella sua carriera l'atto conclusivo sulla terra battuta francese. Nell'altra sfida, la romena ha avuto la meglio sulla Pliskova in tre set (6-4, 3-6, 6-3) in 2h03'. Per la numero 4 del mondo è la seconda finale al Roland Garros.

La prima sfida è già in avvio molto intensa: primi due game alla Bacsinszky, che conquista il primo break point. La reazione della Ostapenko è immediata: controbreak e 2-2. La numero 31 della classifica WTA spreca due palle break, non fallite invece dalla lettone, che strappa il servizio e va sul 4-3. La svizzera, dopo una breve interruzione per una medicazione al quadricipite della coscia destra, riesce a mantenere il turno in battuta e restituire il favore alla ventenne, strappando il servizio e portando il primo set al tie-break. A portarsi sul 7-6 e vincere il primo parziale, però, è la Ostapenko, che mette la freccia chiudendo sul 7-4 dopo 1h06' di gioco. Nel secondo set, a partire meglio è la Bacsinszky, che vince il turno in battuta della lettone. Come nel primo parziale, la numero 47 della classifica WTA reagisce prontamente con il suo secondo break point e il 3-2 di vantaggio. Impressionante la risposta della svizzera, che vince quattro game di fila e chiude il secondo set sul 6-3, portandosi sull'1-1 dopo soli 39 minuti. Nei primi tre game del terzo parziale, le due tenniste si strappano il servizio a vicenda. La prima ad allungare è la Ostapenko, che si porta sul 3-1, ma il controbreak della svizzera è immediato. Dopo il 3-3, però, si scatena la lettone, che mette in serie tre game e, al secondo match point, chiude il terzo set sul 6-3 dopo 2h28' e vola in finale al Roland Garros nel giorno del suo 20esimo compleanno.

Roland Garros: la finale del torneo femminile è Ostapenko-Halep

Ad affrontare la lettone sarà la Halep, che ha battuto 2-1 la Pliskova. Nel primo set, a partire meglio è la numero 4 della classifica WTA. Dopo il game iniziale della ceca, infatti, la romena mette a segno il break point che porta il parziale sul 3-1. Pur mantenendo il turno in battuta e annullando tre set point, la Pliskova è costretta a cedere il primo parziale, chiuso sul 6-4 dalla Halep. Nel secondo set, le due tenniste conservano il turno in battuta fino a quando la ceca strappa il servizio e si porta sul 5-2. A poco serve l'ottavo game vinto dalla romena: dopo due set point, la numero 3 del mondo chiude sul 6-3, pareggiando 1-1 nel conto dei parziali in appena 35 minuti. Il terzo set, dopo due turni in battuta, vede la Halep strappare il servizio alla Pliskova, annullare due palle break dell'avversaria e portarsi sul 4-1. La ceca prova a resistere, riportandosi sotto grazie ad un break point. La numero 4 della classifica WTA, però, archivia la pratica strappando nuovamente il servizio e chiudendo, al primo match point, il nono game e il terzo set sul 6-3, regalandosi la seconda finale al Roland Garros dopo quella persa nel 2014 contro Maria Sharapova. La finale, quindi, sarà Ostapenko-Halep.

TAGS:
Halep
Ostapenko
Roland garros
Tennis

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X