Roland Garros: Errani ai quarti, Pennetta fuori

La brindisina si arrende in due set alla spagnola Muguruza, la bolognese passeggia con la Goerges. In semifinale il doppio Fognini-Bolelli

Sara Errani rimane l'unica rappresentante italiana al Roland Garros. La bolognese ha battuto agevolmente con un duplice 6-2 la tedesca Goerges e si è qualificata per i quarti, dove trova la numero 1 al mondo Serena Williams. Ottavi fatali per Flavia Pennetta. La 33enne brindisina, numero 28 del tabellone, è stata sconfitta in due set dalla spagnola Muguruza, che si è imposta con il punteggio di 6-3, 6-4 in poco meno di un'ora e mezza di gioco.

Sara Errani prosegue la sua avventura al Roland Garros, secondo slam della stagione sui campi in terra rossa di Parigi, e per il quarto anno consecutivo conquista il pass per il quarti di finale. Prova di forza della bolognese che ha travolto con un doppio 6-2 la tedesca Julia Goerges in un'ora e 12 minuti: nel primo set Sara si è trovata sotto 2-1 ma da lì si è scatenata, ha infilato 5 game consecutivi con due break e ha chiuso 6-2; nel secondo set la Errani capitalizza le due palle break a disposizione e chiude 6-2. Sara se la vedrà contro la numero uno del mondo Serena Williams nei quarti: ha vinto in rimonta 1-6, 7-5, 6-3 il derby con la connazionale Sloane Stephens.

Dopo i quarti dello scorso, per la terza volta in carriera si ferma agli ottavi la corsa di Flavia Pennetta al Roland Garros. La brindisina ha perso 6-3, 6-4 in un’ora e 27 minuti contro la spagnola Garbine Muguruza. Primo set combattuto e deciso nell'ottavo game dove la spagnola si è portata sul 5-3 e poi ha chiuso sul suo servizio; nel secondo set invece la Pennetta conduceva 4-1 e poi è crollata cedendo 6-4, con la Muguruza che ha concretizzato le uniche palle break avute nel settimo e nel nono game.

Eliminata a sorpresa anche Maria Sharapova, campionessa in carica a Parigi. La russa, reduce da tre finali consecutive e due titoli, 2012 e 2014, ha perso in due tiratissi set 7-6, 6-4 contro la ceca Lucie Safarova che ora sfiderà la spagnola Muguruza.

UOMINI: AVANTI TUTTI I BIG

Tra gli uomini avanzano tutti i big. Rafa Nadal, campione in carica, e Novak Djokovic, favorito del torneo, si sfideranno nei quarti di finale del Roland Garros, in una replica anticipata della finale dell'anno scorso. Il 28enne spagnolo, numero 7 del tennis mondiale e nove volte campione del torneo Slam parigino, si e' qualificato per il terzultimo atto battendo per 6-3, 6-1, 5-7, 6-2 lo statunitense Jack Sock. Il 27enne serbo si è affermato invece per 6-1, 6-2, 6-3 sul francese Richard Gasquet. Andy Murray si è qualificato per i quarti battendo per 6-4, 3-6, 6-3, 6-2 il francese Jeremy Chardy. Il 28enne scozzese, numero 3 del tennis mondiale, affronterà lo spagnolo David Ferrer, che ha superato per 6-2, 6-2, 6-4 il croato Marin Cilic. Roger Federer ha superato per 6-3 4-6 6-4 6-1 il francese Gael Monfils nel match sospeso domenica sera per oscurità. Ora sarà derby svizzero tra il 33enne di Basilea, numero 2 del tennis mondiale e vincitore del torneo Slam parigino nel 2009, e il 30enne di Losanna Stanislas Wawrinka, che aveva superato per 6-1 6-4 6-2 il francese Gilles Simon.

DOPPIO, BOLELLI-FOGNINI IN SEMIFINALE

Continua il momento magico del doppio Fognini-Bolelli. I due azzurri hanno infatti centrato la semifinale del Roland Garros. Nei quarti battuta in tre set la coppia Albot-Rosol col punteggio di 6-2, 5-7, 6-2. Nel prossimo turno Bolelli e Fognini dovranno vedersela con i vincenti tra i gemelli Bryan e Matkowski-Zimonjic.

TAGS:
Tennis
Roland garros
Ottavi
Pennetta

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X