Roland Garros: Bolelli, Napolitano ed Errani salutano Parigi

Thiem stende il bolognese, Schwartzman batte il biellese. In campo femminile fuori anche l'ultima azzurra, sconfitta dalla Mladenovic

foto Afp

Si ferma al secondo turno l'avventura al Roland Garros di Simone Bolelli e Stefano Napolitano. Il 31enne bolognese si arrende all'austriaco Dominic Thiem, numero 7 del mondo, che sulla terra rossa di Parigi si impone 3-0 (7-5, 6-1, 6-3). Il biellese, invece, perde in tre set 6-3, 7-5, 6-2 contro l'argentino Diego Schwartzman. In campo femminile esce di scena l'ultima azzurra, Sara Errani, sconfitta 6-2, 6-3 dalla francese Kristina Mladenovic.

Dopo l'en plein del primo turno, l'Italia perde subito pezzi al secondo turno del Roland Garros. Il primo a salutare la terra rossa di Parigi è Simone Bolelli che si arrende al talento austriaco Dominic Thiem, numero 7 del mondo e sesto favorito nel tabellone dello Slam francese. Il 31enne bolognese, che al primo turno aveva fatto fuori Mahut e che aveva perso l'unico confronto due anni fa contro l'austriaco, cede in tre set 7-5, 6-1, 6-3 in 2 ore e 24 minuti di gioco.

Il primo set è molto combattuto, Bolelli parte bene e si porta sul 3-0, poi arriva la rimonta di Thiem che pareggia sul 3-3 e poi si va di pari passo fino al 5-5: decisivo il break nell'undicesimo game dell'austriaco che poi chiude 7-5. Il secondo set è invece un monologo di Thiem, reduce dalle finali perse a Barcellona e a Madrid con Nadal, e dalla semifinale di Roma persa con Djokovic: l'austriaco strappa tre volte la battuta a Bolelli e poi chiude 6-1. Anche nel terzo set Thiem ha una marcia in più, l'azzurro soffre ogni volta che va a servire (salva ben 10 palle break) e alla fine cede nell'ottavo game: l'austriaco si porta sul 5-3 e poi chiude 6-3.

Si chiude al secondo turno anche l'avventura di Sara Errani, 91 Wta e ultima azzurra rimasta nel tabellone femminile del Roland Garros. La 30enne bolognese aveva fin qui superato brillantemente tre incontri di qualificazione e l'esordio nel main draw con la giapponese Misaki Doi ma non ha potuto far nulla contro Kristina Mladenovic, numero 14 Wta e 13esima testa di serie del torneo. Sara fatica a tenere il servizio nel primo set e la francese, sospinta dal pubblico di casa, conquista tre break che valgono il 6-2. La Errani vola sul 2-0 nel secondo parziale ma subisce la rimonta dell'avversaria che pareggia i conti sul 2-2. Decisivo è il servizio perso nell'ottavo gioco dall'italiana che annulla ben tre match point nel game successivo ma non può nulla sul quarto. La Mladenovic affronterà al terzo turno l'americana Shelby Rogers, vincente 7-6, 6-4 sulla turca Cagla Buyukakcay.

TAGS:
Bolelli
Roland Garros

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X