Coppa Davis: zar Fognini, l'Italia resta nel World Group

Il ligure batte in tre set Gabashvili e regala il punto vincente del 3-1 della squadra azzurra contro la Russia

L'Italia resta nella "Serie A" di Coppa Davis dopo aver battuto 3-1 la Russia nello spareggio per un posto nel World Group. Il punto vincente lo firma Fabio Fognini che, nel primo singolare del programma domenicale sul sintetico indoor della Bajkal Arena, batte in tre set 7-6, 6-3, 7-6 Teimuraz Gabashvili in due ore e 36 minuti. Per il ligure è il secondo successo in questo spareggio dopo la vittoria su Rublev che era valsa il momentaneo 1-1.

Sette giorni dopo la splendida vittoria di Flavia Pennetta agli Us Open in finale contro Roberta Vinci, è l'Italia del tennis maschile a rispondere con il successo per 3-1 sulla Russia che permette alla squadra del capitano Corrado Barazzutti di mantenere un posto nel World Group, la "Serie A" della Coppa Davis. Avanti 2-1 dopo i primi due singolari di venerdì e il doppio di ieri, il punto decisivo del 3-1 lo ha firmato Fabio Fognini che ha battuto in tre set 7-6, 6-3, 7-6 Teimuraz Gabashvili in due ore e 36 minuti.

Il ligure, che venerdì aveva firmato il momentaneo 1-1 battendo Rublev e che ieri in coppia con Bolelli aveva vinto il doppio, ha controllato il match sul sintetico della Bajkal Arena contro un avversario comunque ostico. Nel primo set Fognini va due avanti di un break sul 4-3 e sul 6-5, ma Gabashvili replica in entrambe le occasioni e così l'azzurro è costretto al tie break, dove comunque prevale 7-4. Il secondo parziale si decide nel sesto game con Fabio che si porta sul 5-2 dopo aver strappato il servizio al russo e poi chiude 6-3.

Anche nel terzo set Fognini parte bene e vola sul 3-1 ma Gabashvili replica e pareggia sul 3-3. Si va avanti con un serrato botta e risposta e si torna al tie break: qui il ligure va avanti sul 6-2, Gabashvili riesce ad annullare quattro match point ma alla fine arriva il punto del 7-5 che permette all'Italia di gioire. Irrilevante a questo punto il secondo e ultimo singolare di giornata tra Bolelli e Rublev.

Nel quinto e ultimo singolare del confronto fra Italia e Russia, inutile ai fini del punteggio, il ct Barazzutti manda in campo Paolo Lorenzi mentre i padroni di casa rispondono con Kravchuk. L'azzurro fa il suo dovere, batte in due set 6-4, 7-6 in un'ora e 33 minuti l'avversario e permette alla nazionale di chiudere alla grande, 4-1 alla Bajkal Arena.

TAGS:
Tennis
Coppa davis
Fognini
Bolelli

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X