Coppa Davis: Lorenzi e Seppi ci sono, Italia-Svizzera 2-0

Gli azzurri vincono i primi due singolari piegando rispettivamente Chiudinelli e Laaksonen

Coppa Davis: Lorenzi e Seppi ci sono, Italia-Svizzera 2-0

L'Italia chiude in vantaggio 2-0 la prima giornata della sfida con la Svizzera, valida per il primo turno del World Group di Coppa Davis. Il merito è di Paolo Lorenzi e Andreas Seppi che, sulla terra rossa dell'Adriatic Arena di Pesaro, battono rispettivamente gli elvetici Chiudinelli (numero 146 del ranking Atp) e Laaksonen (numero 174). Domani Bolelli e Cecchinato nel doppio potrebbero regalare il terzo e decisivo punto agli azzurri.

Andreas Seppi non sbaglia, bissa il successo di Lorenzi nel primo singolare e porta l'Italia di Barazzutti a un passo dai quarti di finale di Coppa Davis. L'altoatesino, numero 40 al mondo, piega la resistenza dell'elvetico Henri Laaksonen in quattro set (7-5, 7-6, 3-6, 6-3) con qualche sofferenza di troppo e dopo quasi tre ore di gioco (2 ore e 59 minuti per la precisione). Conquistato il primo set grazie a un break nell'11esimo game e il secondo dopo avere rimontato dal 2-4, Seppi accusa un passaggio a vuoto nella terza partita per poi chiudere definitivamente i conti nel quarto set, suggellato da un ace.

A regalare il primo punto all'Italia nel pomeriggio era stato Paolo Lorenzi: il 34enne romano (ma senese d'adozione), numero 54 del ranking Atp, aveva avuto la meglio sul coetaneo Marco Chiudinelli, numero 146 al mondo, al termine di una vera e propria maratona durata 4 ore e 43 minuti. L'azzurro si era imposto in cinque set col punteggio di 7-6, 6-3, 4-6, 5-7, 7-5 rimontando da uno svantaggio di 2-5 nel quinto set e annullando tre palle match allo svizzero contro cui non l'aveva mai spuntata nei tre precedenti. "E' la vittoria più bella della mia carriera - le parole di Lorenzi alla fine dell'incontro -. Una partita del genere in Coppa Davis, in casa, con tre match point annullati e quasi 5 ore di lotta è uno di quei sogni che si fanno da ragazzi". La sfida Lorenzi-Chiudinelli entra nella storia della Coppa Davis: il tie-break del primo set, terminato 16-14 per l'azzurro è il più lungo della storia in un singolare del World Group. Il precedente era stato il 15-13 di Rafter-Rikl in Australia-Repubblica Ceca del 1997.

TAGS:
Coppa Davis
Tennis
Seppi
Lorenzi