Atp Barcellona: Fognini concede il bis, fa fuori ancora Nadal

L'azzurro batte per la seconda volta consecutiva il fenomeno spagnolo e balza ai quarti: finisce 6-4, 7-6 e ora sfiderà Andujar

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Atp Barcellona: Fognini concede il bis, fa fuori ancora Nadal

Fabio Fognini ci ha preso gusto. Il campione ligure batte per la seconda volta consecutiva l'ex numero uno Rafa Nadal, due mesi dopo il successo nella semifinale di Rio. Stavolta ne arriva una più netta, in casa dello spagnolo: nel terzo turno del Barcelona Open Banc Sabadell, torneo Atp 500 in corso sulla terra rossa della città catalana, l'azzurro batte 6-4, 7-6(6) e vola ai quarti dove affronterà un altro spagnolo, Pablo Andujar.

Una volta può essere un caso, due di fila no. Fabio, scivolato al numero 30 del ranking, si conferma la bestia nera 2015 di Nadal, testa di serie numero 2 del tabellone: il mancino di Manacor non sta certo vivendo un periodo di forma smagliante, lo si è visto anche a Montecarlo, ma batterlo sull'amata terra è sempre un'impresa, specialmente in un torneo dove in carriera ha già trionfato otto volte. Ecco quindi che l'azzurro, sotto gli occhi della fidanzata Flavia Pennetta, confeziona una prestazione super e mette in ginocchio Rafa in due ore e un minuto di gioco. Primo set equilibratissimo fino al decisivo decimo game, quando Fabio strappa il servizio a Nadal e vola sull'1-0. Nel secondo il maiorchino prova a scappare ma appare troppo pigro e il ligure trova per ben tre volte il controbreak: al tie-break arriva l'ultimo ruggito dell'ex numero uno che annulla ben tre palle match all'azzurro (da 6-3 a 6-6), ma alla quarta è costretto ad alzare bandiera bianca.

TAGS:
Fognini
Nadal
Tennis
Barcellona

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X