Roland Garros: finale amara, Errani-Vinci travolte

Le Cichis si arrendono alla coppia Hsieh-Peng, che si impone 6-4 6-1: per le azzurre sfuma il bis sulla terra rossa di Parigi

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Shuai Peng e Su-Wei Hsieh, foto Afp

Finale amara a Parigi per Roberta Vinci e Sara Errani. Per il secondo anno consecutivo le Cichis escono a testa bassa dal Philippe Chathier, battute nella finale del Roland Garros dalla cinese Shuai Peng e dalla taiwanese Su-Wei Hsieh, coppia numero uno del ranking mondiale: 6-4 6-1 il punteggio a favore delle asiatiche. Per le azzurre, alla terza finale di fila, sfuma il bis sulla terra rossa di Parigi.

La finale di oggi ha rispecchiato l'andamento di quella giocata e persa nel 2013 contro Ekaterina Makarova ed Elena Vesnina, che si imposero 7-5 6-2. Come un anno fa Sara e Roberta hanno lottato nel primo set, ma sono crollate di schianto nel secondo.
Cichis troppo fallose e decisamente in difficoltà nei turni di servizio: la Errani non è mai riuscita a difendere il proprio turno di battuta, mentre la Vinci ci è riuscita una sola volta. Un dato statistico non insolito nel tennis femminile, visto che le asiatiche hanno fatto poco meglio: ben 11 i break concessi dalle quattro tenniste.
A fare la differenza è stata soprattutto la Peng, di gran lunga la migliore in campo. Le asiatiche si aggiudicano per la prima volta in carriera il Roland Garros e mettono le mani sul secondo torneo dello Slam dopo il trionfo dell'anno passato a Wimbledon. Le Cichis devono invece rimandare l'appuntamento con il loro quinto titolo in un major.

TAGS:
Tennis
Roland garros
Errani
Vinci

I VOSTRI COMMENTI