Tennis, Roland Garros: eliminati Starace, Volandri e Schiavone

Tutti fuori gli azzurri impegnati nel primo turno: Potito e Filippo sconfitti 3-0 da Tursunov e Querrey, la "Leonessa" battuta 2-0 da Ajla Tomljanovic. Bene i big

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Volandri, foto AFP

Non arrivano buone notizie da Parigi per il tennis azzurro. Potito Starace, Filippo Volandri e Francesca Schiavone escono al primo turno del Roland Garros, secondo Slam stagionale sulla terra della capitale francese. I primi due si arrendono 3-0 rispettivamente al russo Tursunov e all'americano Querrey. La Leonessa cede invece in due set alla croata Tomljanovic. Avanzano senza affanni i big, su tutti Federer, Berdych, Williams e Radwanska.

Dei sette azzurri presenti nel tabellone maschile, due escono subito di scena. Non riesce a sovvertire il pronostico Starace, che contro Tursunov, testa di serie numero 31, perde 6-1, 7-5, 6-3 in un'ora e 45 minuti di gioco: e pensare che il campano aveva vinto tutti e tre i precedenti contro il russo, il primo nel 2004 proprio al Roland Garros. Niente da fare neppure per Volandri, sconfitto 7-6(3), 6-4, 6-3 da Querrey: primo confronto in Atp per i due tennisti, la spunta l'americano - numero 67 del ranking - in poco meno di due ore.

Le cose non sono andate meglio nel tabellone femminile, dove Francesca Schiavone - regina a Parigi nel 2010 e finalista nel 2011 - si inchina per 6-3, 6-3 alla croata Tomljanovic, 72.a nella classifica mondiale: debutto amaro per la "leonessa", 54a. nel ranking Wta, che negli ultimi quattro anni al Roland Garros era arrivata sempre almeno fino al terzo turno.

Per quanto riguarda i big, nessun problema per Roger Federer e Tomas Berdych, che stendono 3-0 rispettivamente lo slovacco Lacko e il canadese Polansky. Tra le donne non lasciano set per strada neppure Agnieszka Radwanka e Serena Williams contro la cinese Zhang e la francese Lim.

TAGS:
Tennis
Roland garros 2014

I VOSTRI COMMENTI

cirovince - 25/05/14

Ma Volandri ancora gioca?? un gran bel pippone

segnala un abuso