Atp Montecarlo: Fognini eliminato e fischiato

Il sanremese vince il primo set, poi accusa un problema muscolare e crolla sul piano nervoso: Tsonga vince 5-7, 6-3, 6-0

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

ALBERTO GASPARRI

Fognini, Afp

E' finita agli ottavi di finale, e nel modo peggiore, l'avventura di Fabio Fognini a Montecarlo. Il sanremese è stato sconfitto in tre set dal francese Jo-Wilfried Tsonga, che si è imposto 5-7, 6-3, 6-0. Dopo avere vinto il primo set, Fognini ha accusato un problema muscolare ed è crollato. Finale nervoso per l’azzurro che, dopo avere platealmente litigato col padre in tribuna, è uscito dal campo tra i fischi.

Partita davvero da dimenticare in fretta quella di Fognini. Il sanremese gioca un grande primo set. Dopo avere sprecato due set point sul 5-4, perde il servizio ma lo riconquista nel game successivo e chiude sul 7-5. Sembra il preludio a un successo agevole, anche perché il francese appare alle corde. Ma nel secondo set la partita cambia. Fognini fallisce due palle break sul 2-2 e addirittura quattro sul 3-3. E’ il blackout: l’azzurro perde il servizio nel gioco successivo e Tsonga prende possesso del campo piazzando un parziale di 23 punti a 2. Per Fognini è la fine: entra il campo il fisioterapista che gli fascia la coscia destra, poi l’azzurro discute platealmente con l’arbitro e litiga con il suo team presente in tribuna, compreso il padre con il quale dà vita a uno scambio di insulti. Tsonga ha vita facile e chiude 6-3, 6-0: Fognini esce dal campo con i nervi a pezzi e tra i fischi del pubblico di Montecarlo.

LA LITE CON IL PADRE

Fabio Fognini ha perso la testa mentre stava perdendo il match con Tsonga. Il tennista azzurro prima ha discusso platealmente con l'arbitro, poi ha litigato anche con il suo team presente in tribuna. In particolare con il padre, durante un cambio di campo, con il quale si è scambiato diversi insulti. "In quel momento vedevo nero, ce l'avevo un po' con tutti, da mio padre al coach, e ho perso la testa. Mi scuso, dagli errori si impara", il successivo mea culpa.

TAGS:
Tennis
Montecarlo
Fognini

I VOSTRI COMMENTI

dust56 - 18/04/14

Purtroppo non è vero, tu dagli errori non impari niente.

segnala un abuso