Tennis, Atp Brisbane: Hewitt la spunta su Federer

La finale fra ex numeri 1 del circuito se la aggiudica l'australiano, che batte lo svizzero con il punteggio di 6-1, 4-6, 6-3

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Federer e la nuova racchetta, foto Afp

Comincia con una finale persa il 2014 di Roger Federer. Lo svizzero sbaglia troppo nella finale del Brisbane International e la vittoria va al padrone di casa Lleyton Hewitt, che in due ore ed otto minuti di gioco liquida il numero 6 del mondo con il punteggio finale di 6-1, 4-6, 6-3. Nel primo set Federer regala due palle break all'avversario, reazione nel secondo, nel terzo set il servizio è l'arma in più dell'australiano. 

Tutto troppo facile per Hewitt ad inizio partita, con l'australiano che in poco più di un quarto d'ora sfrutta un doppio break per portarsi sul 4-1 e poi sul 6-1 con cui si chiude il primo set. Decisivi gli errori commessi da Federer, che nel secondo set ha una reazione d'orgoglio, anche se lo svizzero fa comunque fatica a fronteggiare i colpi di Hewitt. Federer chiude con tre ace il secondo set e pareggia i conti con un 6-4 che sembra potergli dare speranze per il terzo e decisivo set, che però Hewitt si aggiudica con rabbia e decisione, annullando due palle break all'avversario e vincendo un titolo Atp dopo tre lunghi anni di digiuno. Per Federer ora ci sarà una settimana per riprendersi e prepararsi al primo Slam della stagione, gli Australian Open. 

TAGS:
Atp
Brisbane
Tennis
Federer
Hewitt

I VOSTRI COMMENTI

peppolaski - 05/01/14

Non importa quanto giochi, conta quanto vinci. Sei il numero uno. Leggendario Federer!
Ad avercelo in italia....

segnala un abuso

mateokovacic10 - 05/01/14

Hewitt il mio idolo grandeeeeeeeeee

segnala un abuso

tamauro - 05/01/14

Roger, ma come si fa a perdere una finale con Hewitt ? :(
Da immenso fan di Federer quale sono mi fa molto male vederlo perdere così e soprattutto constatare che ormai è in piena parabola discendente.

segnala un abuso

kimithebest - 05/01/14

pnso che roger abbia ormai solo problemi psicologici perche' fisicamente integro.sbagliero' ma anche negli anni di dominio assoluto lui ha sofferto terribilmente la pressione.lo dimostrano le sue lacrime incredule dopo ogni slam conquistato,come se avesse fatto un'impresa al di sopra delle sue possibilita'!non e' mai stato fortissimo psicologicamente.puo' darsi che mi sbagli.qualcuno la pensa come me?
comunque grazie meraviglioso campione,ed aspettiamo qualche colpo di coda!ciao a tutti

segnala un abuso