Masters Atp: Nadal ok, Berdych eliminato

Rafa stende in tre set il ceco e lo butta fuori: sorride Wawrinka che passa così in semifinale

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nadal, Foto Reuters

Non si ferma il cammino trionfale di Rafa Nadal alle Atp Finals di Londra. Il campione spagnolo, già qualificato alle semifinali, batte 6-4, 1-6, 6-3 anche Tomas Berdych e, grazie al terzo successo in altrettante partite, vince il girone A. Eliminato invece il ceco che perde la sua seconda partita sul cemento londinese dopo quella con Wawrinka: è proprio il tennista svizzero a beneficiare della vittoria di Rafa e approdare così alle semifinali.

NADAL-BERDYCH

Pronti via e Nadal strappa il servizio a Berdych, balzando subito sul 2-0: il ceco prova a reagire ma lo spagnolo in battuta concede poco o nulla all'avversario che vede quindi sfumare il primo set. Nel secondo parziale la partita cambia volto, con Berdych scatenato che lascia solo quattro 15 al maiorchino nei primi cinque game e vola sul 5-0: Nadal sembra stordito, Berdych rifiata nel sesto gioco e poi pareggia il conto dei set, è 1-1.

Nel terzo torna a regnare l'equilibrio: Nadal ricomincia a macinare vincenti, Berdych risponde colpo su colpo. Sul 3-3 lo scatto del campione: lo spagnolo, che grazie all'approdo in semifinale è sicuro di chiudere la stagione in vetta al ranking, vince tre giochi consecutivi, concedendo pochissimo ad uno stanco Berdych e chiudendo la contesa dopo un'ora e 53 minuti. Per il ceco, numero 6 del ranking, è il 17esimo ko contro Nadal, a fronte di solo 3 vittorie.

WAWRINKA-FERRER

Wawrinka, Foto Reuters

Primo set combattutissimo, con Wawrinka - ottavo nel ranking - che piazza il break nel sesto gioco ma Ferrer - numero 3 - pareggia il conto tre game più tardi. Sul 5-5 il nuovo scatto dell'elvetico che, al termine di un infinito game, strappa il servizio all'avversario e va a servire per il set. La reazione dell'iberico stavolta è istantanea e si aggiudica il primo concedendo solo tre punti a Wawrinka tra 12esimo gioco e tiebreak.

Nel secondo set Ferrer riparte forte, ha la possibilità di scappare subito ma Wawrinka è bravo a tenere duro, annullare due palle break e strappare lui il servizio allo spagnolo nel game successivo: un gap che Ferrer non riesce più a colmare, si va al terzo. In molti si aspettano una battaglia, in realtà l'iberico è in riserva e Wawrinka ha vita facile, concedendo solo un gioco a Ferrer e chiudendo in due ore e 21 minuti.

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento