Serena Williams: "Sarebbe bello fare un figlio"

La numero 1 del tennis si confessa a Rolling Stone: "Volevo essere magra come Venus. Ora mi piaccio così e sono sicura di me stessa"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Serena Williams, Foto Reuter

Serena Williams è la numero 1 incontrastata del tennis mondiale, nel 2013 ha vinto gli ultimi quattro tornei a cui ha partecipato e, a 31 anni, ha una striscia di 31 vittorie consecutive, la più lunga della sua carriera. La sorella minore di Venus vuole giocare ancora tre anni, fino a Rio 2016, poi potrebbe fare la mamma. "Sarebbe bello fare un figlio. Ho pensato seriamente di congelare gli ovuli. Non sto scherzando, ci ho pensato davvero. Però c’è il problema dell’antidoping", ha detto Serena in un'intervista a Rolling Stone.

La Williams ha parlato poi del rapporto con Patrick Mouratoglou, suo allenatore e ora anche suo fidanzato, decisivo per migliorare il suo tennis: "All’inizio facevo fatica, tutti i miei match finivano al terzo set. Mouratoglou mi ha detto: 'Fai uscire la Serena arrabbiata. Ti voglio vedere rilassata, ma anche arrabbiata'. Una piccola parte di me ha bisogno di quella rabbia".

E anche del rapporto col suo corpo, decisivo per la sua autostima: "Ho accettato il fatto che uno dei miei punti deboli è il peso, soprattutto dopo essere cresciuta con Venus, che è così alta e magra e sembra una modella. Volevo essere come lei, volevo essere magra, ma non ero io. E così, ho dovuto imparare ad andare in giro con delle tette enormi. Sono grossa, e mi piace così. Credo sia importante per le ragazze formose essere sicure di sé". Chiusura con una battuta sul futuro e su un possibile ritiro: "Ci ho pensato e mi sono detta: 'Non ho la minima idea di cosa farò quando smetterò di giocare a tennis'. E mi è venuto un attacco di panico".

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento