Atp Cincinnati: Nadal inarrestabile, Federer ko

Il maiorchino batte in tre set lo svizzero e vola in semifinale: ora affronterà il ceco Berdych

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Nadal, Reuters

Inarrestabile Rafa Nadal. Il maiorchino batte Roger Federer nei quarti del torneo Atp di Cincinnati e vola in semifinale, dove affronterà il ceco Berdych. Sul cemento dell'Ohio, al termine di un match durato due ore e 14 minuti, lo spagnolo si è imposto sullo svizzero col punteggio di 5-7, 6-4, 6-3. Per lui si è trattato della 13esima vittoria consecutiva sul cemento nel 2013, un bel biglietto da visita in vista degli Us Open. 

Per Nadal la soddisfazione per avere steso Federer è duplice. Da una parte c'è il successo numero 21 (in 32 confronti diretti) contro lo storico avversario, dall'altra la consapevolezza di avere preso decisamente confidenza con il cemento, la superficie a lui meno gradita. Le semifinali di Cincinnati seguono il successo a Indian Wells della scorsa primavera e il trionfo di Montreal della settimana passata. Il prossimo ostacolo sulla strada verso il successo del Masters 1000 dell'Ohio, torneo che in carriera non ha mai vinto, si chiama Tomas Berdych: il ceco ai quarti ha eliminato il re di Wimbledon Andy Murray. L'altra semifinale vedrà di fronte l'argentino Del Potro e lo statunitense Isner, che a sorpresa ha sconfitto Djokovic.

Estate da dimenticare, invece, per Roger Federer che non è riuscito a difendere il titolo conquistato lo scorso anno e che lunedì scenderà dalla quinta alla settima posizione del ranking mondiale. Il 32enne svizzero non ha nascosto l'amarezza dopo la sconfitta contro Nadal: "Sono un po' deluso, avrei potuto giocare meglio alla fine del secondo set e all'inizio del terzo".

TAGS:
Tennis
Atp cincinnati
Nadal
Federer

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento