TENNIS

Wimbledon, semifinali Lisicki-Radwanska e Bartoli-Flipkens

A sorpresa la belga fa fuori anche la Kvitova dopo la Pennetta

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Sabine Lisicki, Afp

Sono Lisicki-Radwanska e Bartoli-Flipkens le semifinali femminili di Wimbledon. La tedesca Lisicki, dopo aver eliminato Serena Williams, sconfigge 6-3, 6-3 l'estone Kanepi e ora se la vedrà con la polacca Agnieszka Radwanska, vincitrice sulla cinese Na Li per 7-6 4-6 6-2. Nell'altra parte del tabellone la francese Bartoli si impone sull'americana Stephens 6-4, 7-5, mentre la belga Flipkens, dopo la Pennetta, batte la ceca Kvitova 4-6, 6-3, 6-4.

Per Sabine Lisicki è la seconda semifinale a Wimbledon dopo quella del 2011. Molto più sofferta di quella contro Kaia Kanepi è stata la vittoria della Radwanska in un match sospeso per la pioggia all’inizio della terza e decisiva partita e proseguito sul Centre Court coperto dal tetto. Agnieszka ha vinto il primo set al tie-break dopo aver salvato quattro set point sul 5-4 per la Na Li, quindi ha ceduto il secondo dopo essere stata avanti 4-2. Nel set decisivo era avanti 5-1, ma ha avuto bisogno di ben otto match point per chiudere 6-2 prendendosi la rivincita dopo la sconfitta subita sempre nei quarti contro la cinese A Melbourne. La più grande sorpresa, comunque, resta quella di Kirsten Flipkens. La 27enne belga ha fatto fuori la Petra Kvitova campionessa 2011. A condannare la ceca alla sconfitta è stata un’incredibile volée out sul 4-4 del set decisivo, che ha consegnato il break alla Flipkens. Tra lei e la finale resta Marion Bartoli. La transalpina, già finalista nel 2007, ha battuto ha messo fine ai sogni di gloria della giovane statunitense Sloane Stephens.

TAGS:
Tennis
Wimbledon

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento