Panatta: "Lo dico sempre al mio amico Borg, tu hai rovinato il tennis"

Adriano ieri e oggi: "Una volta era una danza, oggi è rimasto solo Federer, un principe"

Panatta: "Lo dico sempre al mio amico Borg, tu hai rovinato il tennis"

Adriano Panatta, il tennis di ieri e di oggi e l’occasione del suo cameo nel film “La profezia dell’armadillo”, per parlare un po’ dei suoi tempi e di come eravamo. "Una volta il tennis era una danza", ricorda, "oggi è una rissa. Con l'eccezione di Federer, che è un principe". Nessun dubbio su chi abbia rovinato il tennis: "Bjorn Borg. È un amico fraterno ma glielo dico sempre: ha vinto tanto ma ha rovinato tutto. Ha cominciato a giocare in un'altra maniera e tutte le scuole lo hanno seguito. Poi con l'avvento delle racchette moderne tutto è stato accentuato".

Fra i giovani tennisti più interessanti, Panatta cita Zverev e Thiem, ma "alla fine in testa alla classifica ci sono sempre quei tre, Nadal, Djokovic e Federer. I ragazzi di oggi sono bravissimi, dico solo che è un tennis diverso, meno romantico". È diventato tutto più muscolare, anche il calcio: "L'Olanda di Cruijff sembrava andare a duemila all'ora", dice, "oggi a confronto la Nocerina, con tutto il rispetto, va molto più veloce. È tutto cambiato. Poi per esprimere il talento ci vuole tempo, se la palla arriva veloce non si fa in tempo per trovare soluzioni e si gioca d'istinto, e diventa tutto muscolare".

TAGS:
Tennis
Panatta

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X