Mondiali 2018, Mediaset vince anche senza Azzurri: ascolti record per il primo turno con 64 milioni di telespettatori

Battuta anche la prima fase di Brasile 2014 con il match Italia-Inghilterra

Mondiali 2018, Mediaset vince anche senza Azzurri: ascolti record per il primo turno con 64 milioni di telespettatori

Mediaset vince anche senza gli Azzurri: alla fine del primo turno, i match televisivi di “Russia 2018” registrano ascolti record battendo persino l’edizione precedente (che comprendeva il top match Italia-Inghilterra che da solo aveva ottenuto 15.000.000 di telespettatori). Martedì sera, dopo che tutte le 32 squadre qualificate al Mondiale sono scese in campo, il bilancio delle prime 16 partite trasmesse in chiaro, senza canone e senza abbonamento, è da record: 64 milioni di appassionati hanno seguito le telecronache su Canale 5 e Italia 1.

Oltre 10 milioni di telespettatori in più rispetto alla prima fase di “Brasile 2014” trasmessa da due diverse emittenti: Rai più Sky. Interessanti anche le medie giornaliere degli ascolti: media quotidiana delle partite 4.031.000 spettatori totali, 27.47% di share (31.77% di share sul target commerciale); media delle sfide in prime-time 6.228.000 spettatori, 30.06% di share (34.56% di share sul target commerciale); top match Brasile-Svizzera 7.460.000 spettatori, 36.33% di share (41.45% di share sul target commerciale).  Numeri importanti anche sul fronte digital: sono state oltre 7.500.000 le visualizzazioni delle partite viste in diretta sul web e sui dispositivi mobili. In continua crescita anche l’app ufficiale Mediaset Mondiali FIFA 2018: 150.000 download dei quali 90.000 download solo martedì19 giugno.

TAGS:
Mondiali
Russia
Mediaset
Primo turno
Ascolti record

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X