Serie A, Napoli-Inter: big match con in palio la vetta

Al San Paolo, gli azzurri tenteranno la fuga, ma Spalletti sogna lo sgambetto

Spalletti e Sarri, foto Ansa

L'anticipo serale della nona giornata di Serie A regala lo scontro al vertice tra Napoli e Inter. Gli azzurri, a punteggio pieno, ospitano gli uomini di Spalletti, reduci dalla vittoria nel derby. Sarri vuole vincere per lanciare la prima fuga del campionato, per volare a +5 e dimenticare il ko con il Manchester City in Champions. I nerazzurri sognano il sorpasso in vetta, ma devono sfatare il tabù San Paolo: l'ultimo successo risale al 1997.

La notte del San Paolo potrebbe emettere il primo, grande verdetto di questo campionato. Il Napoli di Maurizio Sarri, infatti, ha la grande occasione, in casa, di battere l'Inter seconda in classifica e operare la prima fuga. In caso di successo, il margine sulle inseguitrici sarebbe di cinque punti, un segnale forte per tutta la Serie A. Nonostante la sconfitta in Champions League per 2-1 contro il Manchester City all'Etihad Stadium, dove pure gli azzurri sono stati in gara per tutta la partita, incassando anche i complimenti di Guardiola, nello spogliatoio del San Paolo c'è la consapevolezza di poter dare il primo scossone al campionato con quella che sarebbe la nona vittoria di fila.

Di fronte, però, ci sarà l'Inter, ulteriormente galvanizzata dal successo nel derby contro il Milan. I nerazzurri, a -2 dal Napoli con 7 vittorie e l'unica eccezione del pareggio al Dall'Ara contro il Bologna, si presentano al San Paolo forti della miglior difesa del campionato insieme proprio a quella degli azzurri e della Roma, con appena 5 reti incassate, ed un'arma in più chiamata Mauro Icardi, in formato super contro i rossoneri con una tripletta. Gli uomini di Luciano Spalletti non scenderanno in campo per contenere gli azzurri, ma cercheranno la vittoria che vorrebbe dire sorpasso in vetta alla classifica. I nerazzurri, però, dovranno invertire il trend negativo al San Paolo. In campionato, l'ultima vittoria è datata 18 ottobre 1997. Poco più di 20 anni fa, ci pensarono Galante e un autogol di Turrini a regalare all'Inter il 2-0 finale, lo stesso risultato ottenuto dagli uomini di Roberto Mancini in Coppa Italia il 19 gennaio 2016. Jovetic e Ljajic regalarono il passaggio del turno al tecnico nerazzurro, protagonista, insieme a Sarri, di un rovente post partita. In campionato, però, è dominio Napoli: gli ultimi cinque match al San Paolo hanno visti trionfare quattro volte gli azzurri, con l'eccezione del 2-2 dell'8 marzo 2015.

TAGS:
Calcio
Serie a
NapoliInter

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X