Qualificazioni Mondiali, Italia: vietato fallire per blindare il secondo posto

La squadra di Ventura scende in campo a Torino contro la Macedonia per assicurarsi il playoff di novembre

Qualificazioni Mondiali, Italia: vietato fallire per blindare il secondo posto

Vietato fallire per evitare la 'catastrofe'. Dopo il brutto ko contro la Spagna a Madrid, che ha infranto il sogno di qualificarsi direttamente a Russia 2018, l'Italia del ct Ventura vuole blindare il secondo posto nel Gruppo G contro la Macedonia a Torino. Agli azzurri basta un solo punto per assicurarsi il playoff di novembre. All'andata, l'Italia si salvò solo in rimonta, vincendo 3-2 con il gol di Immobile ormai a tempo scaduto.

Ventura è stato chiaro: non qualificarsi per i Mondiali di Russia 2018 sarebbe una vera e propria catastrofe. Contro Pandev e compagni, dunque, è impossibile fallire: manca un solo punto per blindare il secondo posto nel girone G (forse neppure quello se l’Albania non dovesse battere la Spagna), 3 per avere la certezza di un posto tra le 8 ‘spareggianti’ che a metà novembre si giocheranno un posto in Russia. La Macedonia, già matematicamente fuori dai giochi, con solo 7 punti conquistati nelle 8 partite disputate, venderà comunque cara la pelle e il precedente della Philip II Arena di Skopje spaventa gli uomini di Ventura. All’andata, infatti, l’Italia si salvò solo in rimonta, vincendo 3-2 con il gol di Immobile all'ultimo respiro dopo essere stata sotto 2-1 a fine primo tempo. E proprio al bomber della Lazio, in forma smagliante in questo avvio di stagione, si affida il ct azzurro che deve fare i conti con assenze pesanti come quella del 'Gallo' Belotti, uscito infortunato nel match di campionato contro il Verona.

Oltre che sulla vena realizzativa dell’attaccante biancoceleste, Ventura può fare affidamento anche sulla cabala. Il fattore casa, infatti, dovrebbe giocare a favore degli azzurri, che in tutte le qualificazioni mondiali ed europee hanno perso solo tre volte in 122 partite: l'ultima sconfitta risale al 1999 contro la Danimarca. Nelle quattro gare giocate tra le mura amiche l'Italia ha sempre vinto non subendo gol, pareggiando 1-1 solo contro le furie rosse all'Allianz Stadium, mentre la Macedonia in trasferta ha perso sia con la Spagna che con l'Albania. Quella con la Macedonia sarà anche l'occasione per ammirare la nuova maglia della Nazionale. Per omaggiare i 20 anni di carriere di capitan Gigi Buffon, alla sua 172esima partita con l'Italia, il portiere della Juventus sarà l’unico ad indossare la nuova divisa azzurra disegnata per il 2018. Questa farà il suo debutto ufficiale lunedì sul campo di Scutari nel match contro l’Albania di Panucci.

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X