Presentata l'edizione 2016 di Streetgames

Tra gli ospiti, nello showroom di Selecar, il neo sindaco di Novara, Alessandro Canelli, accompagnato per l’occasione dall’appena nominato assessore allo sport, Federico Perugini

Presentata l'edizione 2016 di Streetgames

E' stata presentata, presso lo showroom di Selecar, l'edizione 2016 di Streetgames. Presenti e in live streaming su Facebook, lo staff SG, i media, i rappresentanti delle 39 Società sportive cooperanti con SG e in una delle sue primissime apparizioni pubbliche, il neo sindaco di Novara, Alessandro Canelli, accompagnato per l’occasione dall’appena nominato assessore allo sport, Federico Perugini.

Michele Belletti illustra quindi quelli che sono gli ingredienti principali di questa edizione che ormai è più che conosciuta e incomincia descrivendo la planimetria di #SG11, con la splendida piazza Martiri, polo in cui si concentrano oltre alle arene dei tre principali tornei, anche la piscina, l’area fitness e il fantastico palcoscenico corredato di un ledwall di 4m. x 2. Belletti passa poi ad illustrare il programma dei 9 giorni (dal 2 al 10 luglio) soffermandosi su due date particolari: il 2 Luglio serata inaugurale in cui inizieranno i tornei e dove per l’occasione saranno previste diverse iniziative.

In primo luogo i “prezzi pazzi per Streetgames”: nata attraverso una collaborazione con CONFARTIGIANATO , CNA e Commercianti di C.so Cavour vedrà decine di negozi aperti con ovviamente la possibilità di ottenere una scontistica unica. Come ben sappiamo Streetgames rappresenta lo sport e per questo non può non seguire uno degli eventi che più sta appassionando gli italiani in questo momento: la Nazionale di calcio. Per questo l’organizzazione ha deciso, dice Belletti, di utilizzare il ledwall installato sul palco per dare la possibilità di far vedere la partita Italia-Germania e di tifare Italia, facendo particolare appello al senso civico e ricordandosi sempre che Streetgames è una manifestazione di tutti e non di pochi.

Ma, prosegue il presidente di SG, la serata vedrà anche un momento cerimoniale sul palco, dove parleranno gli organizzatori, il sindaco e le rappresentanze, i ragazzi di Ablo (coorganizzatori della speciale tappa 2016 a Omegna) e lasciando anche spazio al progetto “Streetgames Givin’back” di quest’anno, ottenuto in collaborazione con l’ “Associazione Onlus Marina Romuli”, che da tempo si vede impegnata nella raccolta fondi sulla ricerca inerente alle lesioni spinali.

Il tutto si concluderà con uno straordinario Laser Show accompagnato dalla musica e seguito dal DJ set che certamente riempirà di vita l’intero centro. Altra data importante, ricorda Belletti, è quella del 5 Luglio in cui ci sarà il concerto degli Effeil 65, un gruppo straordinario lanciato al Festivalbar e padre di diversi tormentoni, ma soprattutto molto radicato sul territorio, tanto da attirare più di 20'000 spettatori (queste le stime a oggi). Infine, prima di passare la parola a Canelli, Belletti ci tiene a ringraziare l’amministrazione precedente con cui è stato fatto un ottimo percorso, a ringraziare le società sportive, i commercianti e gli sponsor, linfa vitale della manifestazione, ma anche i due partner Novara Calcio con il quale sono previste diverse iniziative a partire dalla premiazione per i vincitori del torneo di Calcio5 che potranno andare in hospitality a vedere una partita del Novara, e la Igor Volley, collaboratore fondamentale nel progetto “Streetgames for children”, attraverso il quale diversi bambini di centri estivi parrocchiali e grest (stimati tra i 600 e gli 800) potranno utilizzare le strutture di SG durante il giorno dal lunedì al venerdì della manifestazione: “E’ motivo di orgoglio per noi” dice Belletti “perché ancora una volta SG si dimostra al fianco della comunità e della città, attraverso la sua anima profonda: lo sport”.

A questo punto è il momento del neo sindaco Canelli che in una delle sue primissime apparizioni pubbliche ci tiene innanzitutto a ringraziare gli organizzatori di Streetgames e anche l’amministrazione precedente per il lavoro di collaborazione svolto fino a qui. Il neo sindaco sottolinea l’importanza delle attività sportive e delle iniziative ad esse connesse. “Streetgames”, dice Canelli, “è un format in forte crescita e che sa soprattutto portare vitalità al centro di Novara, cosa molto importante in questo momento storico, soprattutto per i cittadini e per i commercianti…La nuova amministrazione sa che Streetgames piace e che deve continuare, perché si devono proporre e portare avanti le cose che piacciono alla gente”. Parole che vengono confermate anche dal nuovo assessore allo sport Perugini, che sottolinea anch’egli l’importanza dello sport e soprattutto il fatto che Streetgames incarna perfettamente la vision della nuova amministrazione che vede nello sport un vero e proprio messaggio sociale.

Più di 150'000 persone previste, oltre 2'500 atleti coinvolti, quasi 1'000 bambini in città a giocare durante il giorno, grandi protagonisti della musica e dello sport, questi sono gli ingredienti di una città che vive, questi sono gli ingredienti di #SG11…ormai manca poco, il 2 Luglio è alle porte: che l’estate abbia inizio, che Streetgames scateni il divertimento!