Libri e Sport: i vincitori del Premio Bancarella Sport 2018

Ecco i sei volumi tra cui il prossimo luglio, a Pontremoli, verrà premiato il migliore in assoluto

Libri e Sport: i vincitori del Premio Bancarella Sport 2018

La commissione di scelta della cinquantacinquesima edizione del Premio Bancarella Sport presieduta da Paolo Francia, presa in esame la produzione editoriale del settore sportivo dell’anno 2017, ha proclamato Vincitori del 55° Premio Selezione Bancarella 2018, i seguenti libri:

- L’ EROE CHE E’ IN TE di CLAUDIO MARCELLO COSTA edito da FUCINA
- NON SO PARLARE SOTTOVOCE di ALDO AGROPPI edito da CAIRO EDITORE
- L’ULTIMO STOPPER di SERGIO BRIO e LUIGIA CASERTANO edito da GRAUS
- ARPAD WEISZ E IL LITTORALE di MATTEO MATTEUCCI edito da MINERVA
- MUHAMMAD ALI di FEDERICO BUFFA e ELENA CATOZZI edito da RIZZOLI
- 65 - LA MIA VITA SENZA PAURA di SIMONE SARASSO edito da SPERLING & KUPFER

Fra i trentotto volumi in competizione, due sono stati ritenuti meritevoli di segnalazione per la quantità e la qualità dei contenuti:
- NUVOLARI, LUI di CESARE DE AGOSTINI edito da PONCHIROLI EDITORI
- INTER 110 curato in primis da GIANFELICE FACCHETTI e GIANPIERO LOTITO edito da SKIRA.

Nei prossimi mesi, i componenti la “grande giuria” formata da personalità del mondo della cultura, dello sport, del giornalismo, panathleti, librai e bancarellai di tutta Italia voteranno il libro che riterranno “il migliore”. Il vincitore assoluto verrà proclamato a Pontremoli sabato 21 luglio. La cerimonia della proclamazione sarà preceduta dall’assegnazione del premio giornalistico “Bruno Raschi” e dalla premiazione dei sei libri finalisti.

TAGS:
Libri
Bancarella sport
Vincitori
Pontremoli

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X