È morto l'ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi

Capo dello Stato dal 1999 al 2006, era un grande appassionato di sport

ciampi, foto afp

E' morto l'ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi. Capo dello Stato dal 1999 al 2006, Ciampi, nato a Livorno nel 1920, è venuto a mancare all'età di 96 anni. Da tempo soffriva di ipertensione arteriosa, patologia causa di diverse crisi importanti che lo hanno colpito anche durante il suo mandato.

LA VITA

Appena ventitreenne, Carlo Azeglio Ciampi rifiuta di aderire alla Repubblica Sociale, prende parte alla guerra di Resistenza e si iscrive al Partito d'Azione. Nel 1946 sposa Franca Pilla, consegue la seconda laurea in Giurisprudenza ed entra tramite concorso nella Banca d'Italia, dove resterà per 47 anni fino a ricoprire, dal 1979 al 1993, il ruolo di governatore. Nello stesso anno comincia la sua carriera politica, prima come presidente del Consiglio 'tecnico' e poi come Ministro del Tesoro. In questa veste dà un contributo fondamentale alla riduzione del debito pubblico, passaggio obbligatorio per l'adesione dell'Italia alla monera unica europea. Il 13 maggio 1999 (governo D'Alema) succede a Oscar Luigi Scalfaro e viene nominato decimo presidente della Repubblica italiana. Termina il suo incarico il 15 maggio 2006.

CIAMPI E LO SPORT

Oltre a essere costellato da importanti eventi internazionali, il settennato da presidente della Repubblica di Carlo Azeglio Ciampi ha abbracciato grandi avvenimenti sportivi. D'altronde, l'ex governatore della Banca d'Italia era un grande appassionato di sport e acceso tifoso del Livorno che, giurano coloro che hanno vissuto con lui, seguiva in televisione al Quirinale. Ciampi ha assistito a diverse partire degli amaranto, oltre a ricevere la squadra nel settembre del 2005. Ha inoltre seguito in tribuna la sfortunata finale degli Europei del 2000 a Rotterdam tra Italia e Francia. Durante il suo mandato ha ricevuto gli atleti che hanno partecipato, facendo incetta di medaglie, all'Olimpiade di Atene e nel 2006 ha presieduto la cerimonia di apertura dei giochi invernali di Torino.

LO SPORT SI FERMA PER 1' DI SILENZIO

Un minuto di silenzio da osservare prima di ogni evento sportivo che si terrà nel fine settimana, in memoria dell'ex presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi, scomparso a Roma all'età di 95 anni. E' l'invito rivolto dal numero uno del Coni Giovanni Malagò alle Federazioni nazionali, alle Discipline associate e agli Enti di promozione sportiva.

TAGS:
Ciampi
Livorno

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento