Supersport Thailandia, Krummenacher vince su Mahias

Sul podio anche Federico Caricasulo, che completa la tripletta Yamaha

Randy Krummenacher vince in Thailandia e conquista la sua prima vittoria stagionale nel mondiale Supersport. Lo svizzero tiene a bada il campione del mondo Lucas Mahias al termine di un duello da panico finito letteralmente a spallate sul traguardo e lo appaia in testa alla classifica iridata. Terzo posto per Federico Caricasulo, che contiene la rimonta del tedesco Sandro Cortese e completa un podio tutto Yamaha.

Si incendia dunque la lotta mondiale al termine del secondo round della stagione. Krummenacher risponde a Mahias (vincitore a Phillip Island) e si conquista di forza un successo che gli mancava dalla gara australiana del 2016, quando correva con la Kawasaki. Un duello da panico quello tra lo svizzero e il francese, che tenta la beffa con un sorpasso all'ultimo respiro ma viene rispedito indietro da una sportellata decisa in accelerazione. Ora i due piloti sono appaiati a quota 45 in vetta alla classifica iridata.

Può festeggiare anche Federico Caricasulo, che si prende la rivincita su Cortese dopo che il tedesco lo aveva beffato in volata in Australia. Per il ravennate classe '96, vincitore a Buriram nel 2017, è il sesto podio in carriera in Supersport.

Una Supersport che rischia di dover salutare anticipatamente il suo "sultano". Il cinque volte campione del mondo Kenan Sofuoglu, infatti, non ha preso parte al weekend thailandese a causa della brutta ferita rimediata in Australia ed è ancora alle prese con i postumi della rottura del bacino che ha condizionato gravemente il suo 2017. Per il 34enne turco, nei cui piani questa dovrebbe dovrebbe essere l'ultima stagione della carriera, si profila il rischio di un addio anticipato alle corse.

TAGS:
Superbike
Supersport
Thailandia
Buriram

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X