Supersport Assen, Sofuoglu trionfa in solitaria

Il campione del mondo torna al successo in Olanda davanti a Mahias e Cluzel, sesto Caricasulo

Sofuoglu, Worldsbk.com

Kenan Sofuoglu è tornato. Il campione del mondo in carica centra la sua prima vittoria stagionale ad Assen nel mondiale Supersport, dopo l'infortunio che l'aveva tenuto fuori dalle prime due gare e la brutta caduta di Aragon. Dietro al turco della Kawasaki i francesi Mahias (stabilmente al comando della classifica) e Cluzel. Delusione per Federico Caricasulo, a lungo in lotta per il podio ma costretto ad accontentarsi del sesto posto finale.

Il messaggio di Sofuoglu è chiaro: l'ora di abdicare non è ancora arrivata. Il cinque volte iridato, dopo aver dominato la Superpole di sabato, scappa subito davanti a tutti anche in gara e trionfa in solitaria ritrovando un successo che mancava dal round di Jerez del 2016. Prima l'infortunio, che lo aveva costretto a saltare Australia e Thailandia, poi la caduta di Aragon. Ora il mondiale Supersport ha ritrovato il suo protagonista più atteso.

Alle spalle del turco una battaglia da infarto per il podio, con Federico Caricasulo a dare spettacolo con la sua Yamaha facendo a lungo a sportellate con l'altra R6 di Mahias e con la Honda CBR di Jules Cluzel. Nel finale il ravennate però perde qualche colpo e vede scappar via i due francesi, facendosi sfilare in volata anche da dalla MV Agusta di Jacobsen e e dal sudafricano Morais. Settimo Michael Canducci, nono Christian Gamarino. Solamente quindicesimo invece Roberto Rolfo, vincitore del round di apertura a Phillip Island.

Mahias si conferma leader del mondiale a quota 65 punti, +20 da Morais e +24 dallo stesso Rolfo.

TAGS:
Superbike
Supersport
Assen

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X