Superbike, via ai test di Aragon

La pioggia rallenta il lavoro di Kawasaki e Ducati con Sykes e Davies

di ALBERTO PORTA

Dieci giorni dopo la conclusione del Mondiale sotto i riflettori di Losail, la Superbike ha riacceso i motori. Solo due per la verità, ma si tratta dei primi giri di pista del... 2016. Ad Aragon test privati per Kawasaki e Ducati, con Tom Sykes e Chaz Davies. Assenti giustificati Jonathan Rea, con il secondo figlio ormai in arrivo, e Davide Giugliano, che dovrà pazientare ancora qualche settimana prima di poter risalire in moto. La pioggia ha rovinato la prima giornata, con i due britannici in pista a singhiozzo su un asfalto che solo nel tardo pomeriggio ha consentito qualche uscita, giusto per una sgambata.

Sykes porta in pista una Ninja ibrida, ovvero la moto campione del mondo già dotata di alcuni pezzi della versione 2016. La “conversione” definitiva avverrà gradualmente, come pianificato dalla Kawasaki. In casa Ducati il programma di lavoro sulla Panigale prevede il collaudo di nuove soluzioni di elettronica, di alcune modifiche di ciclistica e di distribuzione dei pesi. In entrambi i box si spera in un netto miglioramento delle condizioni climatiche per la seconda giornata per ricavare da questa prima uscita dati importanti per indirizzare il lavoro di sviluppo invernale.

TAGS:
Superbike
Davies
Sykes
Kawasaki
Ducati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X