TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Superbike, Sykes demolisce tutti nei test di Jerez

L'inglese rifila tre decimi a Rea, mentre Melandri è a 1". Debutto non facile per Camier sulla Honda

Superbike, Sykes demolisce tutti nei test di Jerez

Tom Sykes ha chiuso davanti a tutti la terza giornata dei primi test 2018 della Superbike. A Jerez l'inglese della Kawasaki è stato il più veloce con il tempo di 1'38"735, infliggendo un bel distacco all'altra Kawasaki di Jonathan Rea, secondo a tre decimi. Lontanissimi tutti gli altri, con la Ducati di Melandri terza a 1", mentre Davies è stato solo settimo. Alle sue spalle Camier, al debutto con la Honda.

Una volta che il tracciato si è riscaldato, la coppia Kawasaki ha confermato la sua superiorità. Rea è caduto alla curva 12 a metà giornata, fortunatamente senza conseguenze, ed è potuto poi tornare nuovamente in pista. Con il suo tempo, Sykes ha anche firmato il giro record della pista con una Sbk. Leon Camier ha avuto la sua prima presa di contatto con la Fireblade CBR1000RR SP2 sulla pista di Jerez e ha avuto un approccio costante. L’inglese ha percorso 61 giri, prendendo confidenza sia con il team, sia con la moto che guiderà nel corso della prossima stagione. In Spagna sono arrivati anche anche Chaz Davies e Marco Melandri, che in quest aprima loro giornata di test (così si spiega anche il distacco dalle Kawasaki, in pista già da lunedì) hanno ha lavorato sul nuovo limitatore di giri, in ottica 2018. Davies è incappato in una caduta e non ha potuto migliorare il suo crono. Il gallese tornerà in sella, nonostante la contusione rimediata al ginocchio. La Yamaha ha avuto tre piloti in pista: insieme ai due ufficiali Alex Lowes e Michael van der Mark c’era anche Niccolò Canepa, presente per aiutare il team a svolgere una grande mole di lavoro. Lowes ha avuto una buona giornata, conclusa in quarta posizione, con il tempo di 1’39"715 e 70 giri all’attivo. L’olandese, invece, ha chiuso sesto. Michael Ruben Rinaldi è stato il primo pilota a uscire dal box nella mattinata e ha guidato per la prima volta la Ducati Panigale, un regalo che gli ha fatto il team Aruba dopo aver vinto il titolo Superstock 1000.

I TEMPI DELLA TERZA GIORNATA

1. Tom SYKES Laps: 69 1:38:735
2. Jonathan REA Laps: 71 1:39:050
3. Marco MELANDRI Laps: 65 1:39:715
4. Alex LOWES Laps: 70 1:39:715
5. Xavi FORES Laps: 63 1:40:542
6. Michael van der MARK Laps: 84 1:40:573
7. Chaz DAVIES Laps: 64 1:40:630
8. Leon CAMIER Laps: 61 1:40:856
9. Niccolò CANEPA Laps: 68 1:41:294
10. Michael RINALDI Laps: 67 1:41:374

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X