Superbike: svelata la nuova Yamaha YZF-R1 2017

Van der Mark: "Grande potenziale, ho scelto la squadra giusta"

Superbike: svelata la nuova Yamaha YZF-R1 2017

Via i veli alla YZF-R1 2017: la Yamaha ha svelato la nuova livrea neroblu per il Mondiale Superbike. A Gerno di Lesmo, quartier generale della casa dei tre diapason, ha presentato la moto che sarà portata in pista da Van der Mark e Alex Lowes. Proprio l'olandese non vede l'ora di iniziare la nuova avventura: "Sono davvero entusiasta di cambiare squadra. Sono molto emozionato, ero alla ricerca di una nuova avventura e ho la sensazione che la moto abbia un gran potenziale. I test invernali sono andati veramente bene, e quando ho fatto il primo giro con la R1 ho sentito che avevo preso la decisione giusta. Abbiamo lavorato così duramente durante l'inverno per avere più velocità e migliorare la moto, e so che ho fatto una buona scelta".

ZoomDisattiva slideshow
Foto 1

Ufficio Stampa

Foto 2

Ufficio Stampa

Foto 3

Ufficio Stampa

Foto 4

Ufficio Stampa

Foto 5

Ufficio Stampa

Foto 6

Ufficio Stampa

Foto 7

Ufficio Stampa

Foto 8

Ufficio Stampa

Foto 9

Ufficio Stampa

Foto 10

Ufficio Stampa

Foto 11
Foto 12
Foto 13
Foto 14
Foto 15
Foto 16
Foto 17
Foto 18
Foto 19
Foto 20

Anche Lowes è carico per l'inizio della stagione: "Abbiamo migliorato un po' in molte aree diverse. Quindi sono molto contento di arrivare a Phillip Island e capire dove siamo. Abbiamo bisogno di essere lì a combattere, ma prima abbiamo bisogna capire come arrivarci e non vedo l'ora di farlo. Nel test di Phillip Island devo trovare un po' più fiducia e un feeling un poco migliore, se ci riesco sarò molto felice in vista della prima gara. Il mio obiettivo è quello di ottenere il miglior risultato, voglio mostrare il mio potenziale".

TAGS:
Superbike
Van der Mark
Lowes
Yamaha

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X