Superbike Regno Unito, pole storica per Sykes: superato Troy Corser

Rea e Baz scatteranno con lui in prima fila, male le Ducati: 9° Davies e 12° Melandri

di DANIELE PEZZINI

Sykes, Worldsbk.com

Tom Sykes centra la pole position a Donington e scrive un nuovo record negli annali della Superbike. L'inglese della Kawasaki è diventato infatti il miglior poleman della storia del mondiale a quota 44, superando l'australiano Troy Corser in vetta alla classifica. In prima fila con lui il compagno di team Rea e un eccezionale Baz (BMW). Male invece le Ducati: Davies ha chiuso con il 9° tempo e partirà dalla terza fila, addirittura 12° Melandri.

È arrivata anche la certificazione ufficiale: Tom è a tutti gli effetti il più veloce di sempre in sella a una derivata di serie. Il britannico ha infranto un record che durava dal 2010 con un giro quasi perfetto, chiuso (nonostante una piccola sbavatura in uscita dall'ultima curva) in 1'26''663, quasi 3 decimi più veloce del vicino di box. Rea, apparso non pienamente soddisfatto dell'assetto della sua ZX-10RR per la qualifica, ha rinunciato al secondo tentativo, accontendandosi della seconda piazza e regalando il palcoscenico al compagno. Il tutto in attesa di Gara 1, dove sarà lui ad avere l'appuntamento con la storia: nel mirino c'è infatti il record assoluto di vittorie di Carl Fogarty.

Alle spalle delle imprendibili Kawasaki (+ 0''685) ha chiuso un super Loris Baz, finalmente competitivo e a suo agio sulla BMW del team Althea. Il francese ha strappato una preziosissima prima fila per soli 7 millesimi all'Aprilia di un comunque ottimo Lorenzo Savadori, che scatterà in quarta posizione davanti alle due Yamaha di Lowes e Van der Mark.

Qualifica complicata, invece, per le Ducati: Chaz Davies è riuscito per il rotto della cuffia a entrare in Superpole 2, ma non è andato oltre il 9° tempo, alle spalle dell'altra RSV4 di Laverty e della Kawasaki del team Puccetti di Razgatlioglu. Peggio ha fatto Marco Melandri, che partirà addirittura in fondo alla quarta fila, dopo aver ottenuto il 12° crono dietro persino alla giovane wild card Bradley Ray con la Suzuki del BSB (10°) e a Leon Haslam con l'altra Kawasaki di Puccetti (11°). Contrastare il dominio di Rea in Gara 1, per entrambi i piloti della Panigale, sarà davvero un'impresa.

IL TWEET CELEBRATIVO

TAGS:
Superbike
Regno Unito
Donington
Qualifiche
Superpole

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X