TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Superbike, Rea tende la mano a Sykes. O no?

Il secondo posto "regalato" in Qatar fa discutere, ma dietro si cela la "bastardaggine" del neo campione

di RONNY MENGO

Rea e Sykes (IPP)

È stato un gesto a beneficio di Sykes o di Rea? Di Tom, certo - verrebbe da dire - che si porta a casa un secondo posto non guadagnato sul campo, soldi annessi: ma il vero capolavoro lo fa Jonathan. Che riesce a far passare come pennellata di nobiltà ed eleganza quello che in realtà è un buffetto di umiliazione pura. Una manifesta superiorità che non ammette, non ammetterá più alcun dubbio, se mai ce ne fosse ancora uno, sulle gerarchie verdi.

Un chiarimento sventagliato in mondovisione, ma molto intimo tra i due, destinato a far abbassare lo sguardo a Sykes, a farlo deglutire, a imporporargli le guance. Un guizzo con tanto di scintilla che spunta nella pupilla destra, quella che nei cartoni animati giapponesi svela nel finale la vera natura del presunto buono. Non vinci due mondiali di fila se non sei un bastardo. I bimbi, la moglie misurata e carina, il Mulino Bianco, va bene, ma sei un bastardo. Uno Schumi che inchioda all'ultimo metro per far passare Paperino Barrichello. E sì che di metodi meno vistosi ne è piena la storia del motorsport. Un lungo, un errorino, una marcia che non entra, ma va: la scelta è voluta, stra-voluta. Sono talmente superiore che decido io anche per te. E se voglio ti porto lá dove da solo, povero, non ce la faresti mai: uno e bino. Eccolo allora lá sul palco della premiazione di fine anno Tom, più ingobbito del solito, il microfono che continua a passare da una mano all'altra, il termine "speechless" (senza parole) che batte in testa, lo sguardo basso. Poi arriva Jonny, occhio feroce nella faccia da bravo ragazzo: scintilla, trofeo, sipario.

TAGS:
Superbike
Losail
Rea
Kawasaki
Sykes

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X