Superbike, Rea svetta nei test di Phillip Island

Il campione del mondo precede Melandri e Sykes, Davies solo 11°

Il prossimo Mondiale Superbike sarà ancora una sfida Kawasaki-Ducati. Almeno a giudicare dai due giorni di test che si sono svolti a Phillip Island, a pochi giorni dal via del campionato. Jonathan Rea ha confermato di essere l'uomo da battere, firmando il miglior tempo assoluto in 1’30"598. Alle sue spalle si è piazzato Melandri con la migliore Panigale, staccato di meno di due decimi e appenda davanti all'altra verdona di Sykes. Solo 11° Davies.

Marco Melandri, dal canto suo, ostenta ottimismo, ma anche un po' di cautela. “Sono stati due giorni di prove intensi, nei quali siamo migliorati sotto diversi aspetti. Abbiamo raccolto molti dati, ma l'ultima non è stata una giornata facile perché le condizioni della pista erano cambiate ulteriormente rispetto a ieri ed abbiamo nuovamente faticato a trovare la stabilità necessaria in rettilineo. I nostri tempi sul giro sono competitivi, ma dobbiamo ancora migliorare per essere più costanti sulla distanza di gara. Le gare qui sono sempre molto tattiche, quindi è difficile fare previsioni, ma siamo molto motivati e carichi”, ha detto.

La terza forza del campionato d'inverno sembra essere la Yamaha, che ha piazzato van der Mark e Lowes al sesto e settimo posto, appena davanti a Camier, che ha riportato la Honda in posizioni più consone. La sua "ex", la MV Agusta, invece, è solo 13.a con Torres. Davanti c'è anche il promettente turco Razgatlioglu con la Kawasaki di Puccetti.

LA CLASSIFICA COMBINATA DEI TEMPI

1. J. Rea (Kawasaki Racing Team WorldSBK) - 1’30.598
2. M. Melandri (Aruba.it Racing – Ducati) - 1’30.726
3. T. Sykes (Kawasaki Racing Team WorldSBK) - 1’30.804
4. E. Laverty (Milwaukee Aprilia) - 1’31.074
5. X. Forés (Barni Racing Team) - 1’31.076
6. M. Van Der Mark (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) - 1’31.131
7. A. Lowes (Pata Yamaha Official WorldSBK Team) - 1’31.370
8. L. Camier (Red Bull Honda World Superbike Team) - 1’31.537
9. L. Baz (GULF ALTHEA BMW Racing Team) - 1’31.542
10. L. Savadori (Milwaukee Aprilia) - 1’31.579
11. C. Davies (Aruba.it Racing – Ducati) - 1’31.614
12. T. Razgatlioglu (Kawasaki Puccetti Racing) - 1’31.822
13. J. Torres (MV Agusta Reparto Corse) - 1’31.866
14. L. Mercado (Orelac Racing VerdNatura) - 1’32.069
15. J. Gagne (Red Bull Honda World Superbike Team) - 1’32.288
16. T. Herfoss (Penrite Honda) - 1’32.297 (wild card)
17. Y. Hernandez (Team Pedercini Racing) - 1’32.453
18. R. Ramos (Team GoEleven Kawasaki) - 1’32.520
19. W. Maxwell (Yamaha Racing Team) - 1’32.651 (one event)
20. P. Jacobsen (TripleM Honda World Superbike Team) - 1’32.663
21. D. Falzon (Yamaha Racing Team) - 1’32.828 (wild card)
22. O. Jezek (Guandalini Racing) - 1’33.143

TAGS:
Superbike
Rea
Kawasaki
Melandri
Ducati
Davies
Apirlia
MV Agusta
Camier

Argomenti Correlati

VOTATE

Superbike, chi può battere Rea?

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X