TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Superbike, paura a Misano: Rea investe Davies

Il ducatista cade e il campione del mondo gli passa sopra. Poi taglia il traguardo e si ferma per sincerarsi delle sue condizioni

Attimi di paura durante l'ultimo giro di gara-1 del Mondiale Superbike a Misano. Chaz Davies era al comando a poche curva dal traguardo quando è scivolato ed è stato investito da Jonathan Rea, che con la Kawasaki era incollato alle sue spalle. Il campione del mondo è letteralmente passato sul ducatista, che si è rialzato immediatamente, ma poi è uscito dal tracciato in barella. Durante il giro di rientro lo stesso Rea si è fermato per sincerarsi delle condizioni del connazionale. Davies è stato poi portato al centro medico per i controlli del caso e quindi all'ospedale di Rimini dove gli è stata riscontrata, oltre al trauma toracico subito evidenziato, una frattura alla terza vertebra lombare e una contusione al pollice sinistro. Per lui weekend finito in anticipo e arrivederci a Laguna Seca.

IL TEAM MANAGER FOTI: "CHAZ STA BENE"

Il team manager della Ducati, Serafino Foti, ha tranquillizzato tutti sulle condizioni di Chaz Davies. "Niente di grave, l'hanno immobilizzato, ma sta bene. Hanno deciso di fare una risonanza magnetica a livello polmonare perché ha preso un colpo sul pettto e fatica un po' a respirare. Però è cosciente", ha detto.

REA "SOCCORRE" DAVIES

TAGS:
Superbike
Rea
Davies
Misano

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X