Superbike, Kawasaki ingaggia Haslam per il 2019

Il pilota britannico torna a tempo pieno nel Mondiale e affiancherà Rea

Superbike, Kawasaki ingaggia Haslam per il 2019

Adesso è ufficiale: sarà Leon Haslam a prendere il posto di Tom Sykes sulla seconda Kawasaki ufficiale Superbike. Nel 2019 il pilota britannico farà coppia con il campione del mondo Jontahan Rea. Per Haslam, figlio d'arte, si tratta di un ritorno a tempo pieno nel Mondiale, dove ha già corso 217 gare, con 5 vittorie, 39 podi e un secondo posto in classifica generale nel 2010 con la Suzuki. Ha guidato anche Ducati, Aprilia, Honda e BMW.

“Ringrazio Kawasaki per questa opportunità. Tornare al Mondiale è qualcosa di grande e non vedo l’ora. Sarà fantastico correre ancora in un campionato nel quale ho siglato vittorie, giri veloci, record e pole position. Il mio supporto dalla Casa di Akashi è stato eccezionale in questi anni e spero di ripagare i loro sforzi con il titolo BSB”, le parole di Haslam.

“E' difficile sostituire un pilota come Sykes e la decisione di scegliere Leon concilia con molti fattori interni della squadra. C’è una strategia sportiva dietro questa scelta e sappiamo che Leon rappresenterà il miglior pilota possibile per noi. L’ex capotecnico di Tom, Marcel Duinker, avrà una grossa responsabilità ma siamo convinti che Leon avrà ancora tanto da dire nel Mondiale Superbike. Costituiremo il pacchetto più forte mai visto con Haslam e Rea nella stessa squadra”, gli ha fsatto eco il team manager Guim Roda.

TAGS:
Superbike
Haslam
Kawasaki
Rea
Sykes

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X