Superbike, Italia: fulmine Rea, Melandri quarto

Nelle prime libere sul circuito di Imola miglior crono per il leader del mondiale davanti a Davies e Sykes

Superbike, Italia: fulmine Rea, Melandri quarto

E' Jonathan Rea il più veloce nella prima sessione di prove libere sul circuito di Imola, sede del gran premio d'Italia, quinta prova del Mondiale Superbike 2017. Il britannico, leader del mondiale, ferma il cronometro in 1'47"023 e precede di 256 millesimi Davies con la Ducati e il compagno in Kawasaky Sykes; quarto tempo, a 337 millesimi, per Marco Melandri con la Ducati, quinto Xavi Flores, protagonista anche di una caduta.

Si apre nel segno di Jonathan Rea e della Kawasaki il weekend di Imola, sede del gran premio d'Italia di Superbike, quinto appuntamento del mondiale 2017. Il britannico, primo nella classifica mondiale con 195 punti e reduce da tre gare vinte consecutivamente, è il più veloce al termine delle prime prove libere dove ferma il cronometro sull'1'47"023 con 21 giri completati.

Alle sue spalle i connazionali e rivali per il mondiale Chaz Davis, con la Ducati, e Tom Sykes, con la Kawasaki, che registrano lo stesso crono e si piazzano a 256 millesimi da Rea. Alle spalle del terzetto britannico c'è Marco Melandri, il più atteso dal pubblico di casa, che con la Ducati stampa un positivo 1'47"360 e precede lo spagnolo Xavi Flores, quinto e anche protagonista di una caduta fortunatamente senza conseguenze.

Completano la top ten Camier, Van der Mark, Torres, Laverty e Nicky Hayden, decimo ad oltre un secondo e mezzo e migliore della truppa Honda. Lontani gli altri italiani, Russo è 16esimo davanti a Savadori, De Rosa è 19esimo, Badovini è 21esimo.

TAGS:
Superbike
Imola
Rea
Melandri
Santerno

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X