Superbike, Giugliano sulla Honda di Hayden

Il pilota romano parteciperà ai test del Lausitzring in attesa di chiudere la stagione sulla CBR ufficiale

Superbike, Giugliano sulla Honda di Hayden

Ci sarà anche Davide Giugliano alla due giorni di test Superbike che fino a mercoledì vedrà in pista al Lausitzring Kawasaki, Ducati, Aprilia, MV Agusta e Honda. E proprio in sella alla Honda dello sfortunato Nicky Hayden il pilota romano farà il suo ritorno nel Mondiale dopo la breve e sfortunata esperienza nel campionato inglese. L'intenzione del team Ten Kate, infatti, è quella di affidare la seconda CBR ufficiale a Giugliano sino a fine stagione.

Superbike, Giugliano sulla Honda di Hayden

Assente Stefan Bradl, impegnato alla 8 Ore di Suzuka, con l'ex ducatistsa girerà anche il test rider Michele Magnoni. “Con il lungo periodo di pausa tra Laguna Seca e Lausitzring, stiamo lavorando al massimo per migliorare la Fireblade ed essere pronti per la seconda metà della stagione. Questo test sulla pista tedesca ci darà l’opportunità di provare nuovi elementi del pacchetto e di continuare a sviluppare la moto. Voglio ringraziare molto Michele Magnoni, il nostro collaudatore, e Davide Giugliano per la sua disponibilità di unirsi a noi. Siamo sicuri che il suo contributo sarà importante per il team e per Stefan, che adesso è impegnato a correre in Giappone la 8 Ore di Suzuka”, ha commentato il team manager Ronald ten Kate.

Accanto al nome di Giugliano, a Lagua Seca si era fatto anche quello di Ben Spies, vecchia conoscenza del Mondiale Superbike, di cui è stato campione, con un gran desiderio di tornare in sella a quattro anni dal suo ritiro a fine 2013.

TAGS:
Superbike
Giugliano
Honda
Hayden
Lausitzring

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X