Superbike Germania, Davies: "In gara sentivo il fuoco rosso"

Frecciatina di Sykes a Rea: "Lui usciva sempre sul verde, per forza che perdevo terreno..."

Chaz Davies è entusiasta dopo il trionfo in Gara 1 al Lausitzring: "Sapevamo di essere in difficoltà sul giro secco ma di andare forte in gara - ha detto ai microfoni di Sportmediaset - In gara quando senti il fuoco rosso non pensi più a niente, devi solo essere concentrato e pensare a vincere". Un pizzico di pepe lo mette Tom Sykes, terzo al traguardo: "Avevo una buona velocità, ma perdevo sempre qualche decimo perché Rea usciva sempre sul verde in curva 1..."

Chaz si presenta sorridente dopo la bella vittoria: "Rispetto a libere e Superpole non è cambiato tanto. Sapevamo che la moto era un po' in difficoltà su un solo giro, che eravamo un po' lenti, però per la gara eravamo a posto. Sono contento perché questa è un pista complicata, molto tecnica. Devo ringraziare la squadra perché ha lavorato tanto anche in agosto".

Decisamente più abbattuto il compagno di team Marco Melandri: "Nei primi due-tre giri ho provato a tenere il passo dei primi ma ero in difficoltà. Il problema grosso era tenere aperto il gas sulle buche, la moto era sempre nervosa e anche in uscita dell'ultima curva faticavo tanto. Poi col consumo degli pneumatici era sempre più dura, ho anche rischiato di cadere forzando troppo con l'anteriore e alla fine nono ho potuto far altro che mollare un po'. Speriamo di migliorare per domani".

Un pizzico di tensione, invece in casa Kawasaki. Rea ha ammesso le difficoltà nel guidare sull'asfalto particolarmente sconnesso del tracciato tedesco: "Questo circuito sembra come una pista di motocross. Potrebbe essere quello di Mantova, senza le colline. In ogni caso ho fatto il meglio che potevo. Tutto il weekend sono sempre stato un pochino dietro a Tom, ma in questa gara ho dato davvero il 100%. Ho provato a lottare per la vittoria ma non ho potuto far niente contro Chaz. Aveva molto più grip nel finale, le mie gomme soffrivano soprattutto sul lato destro. Sono comunque soddisfatto, per domani faremo qualche piccolo cambiamento ma comunque devo fare i  complimenti a lui, ha fatto una gran gara".

Sykes, invece, non ha risparmiato una frecciatina al vicino di box: "Le gomme? In realtà lavoravano abbastanza bene, avevamo solo qualche problema di spin in alcune curve. Avevamo una buona velocità, però perdevo qualche decimo ogni giro anche perché Johnny andava sempre sul verde in curva 1, cosa che non è consentita..."

TAGS:
Superbike
Lausitzring
Germania
Gara 1

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X