Superbike, gara-2 a Misano: Rea dieci e lode, Melandri terzo

Il leader del Mondiale trionfa ancora dopo gara-1, si riscatta il pilota Ducati che si piazza alle spalle di van der Mark

Superbike, gara-2 a Misano: Rea dieci e lode, Melandri terzo

Jonathan Rea fa il bis a Misano, nel round d'Italia del Mondiale Superbike, ripetendosi in gara-2 dopo la vittoria ottenuta sabato. Per il leader del Mondiale è la decima vittoria stagionale a cavallo della sua Kawasaki. Grande rimonta per il britannico, che si è conclusa davanti alla Yamaha di van der Mark e alla Ducati di Marco Melandri, ottimo terzo dopo le difficoltà della giornata di ieri. Rea allunga ancora in classifica su Davies, ora a -92.

Dopo le prime curve, al comando Fores, che mette in fila van der Mark, Sykes, Melandri, Savadori e Rea. Nel corso del primo giro Savadori e Rea quasi si toccano, ne approfitta Davies che si infila in quinta posizione e prova subito ripetutamente l'attacco a Melandri, con Rea subito dietro. Colpo di scena al terzo giro, con Fores che, in testa, viene improvvisamente abbandonato dalla sua Ducati Barni. Rimane davanti van der Mark, con Melandri che al quinto giro sopravanza Sykes in seconda posizione, mentre più indietro inizia un duello senza esclusione di colpi tra Rea e Davies. Il capoclassifica ha la meglio e poco dopo brucia il compagno di squadra in Kawasaki Sykes, guadagnandosi il terzo posto. Non è finita: Rea è scatenato e va a lottare con Melandri, che però dopo la brutta gara di ieri non ha intenzione di cedere. La bagarre tra i due tiene a contatto Sykes e Davies, con van der Mark che riesce a prendere un secondo e mezzo di margine.

Una volta sbarazzatosi di Melandri, però, Rea si rifà sotto con un ritmo incessante fino ad arrivare negli scarichi del pilota della Yamaha. L’olandese però è un osso duro e i primi tentativi del campione del Mondo vanno a vuoto, permettendo anche a Melandri di riavvicinarsi, mentre Davies e Sykes perdono contatto congelando le rispettive posizioni. L’attacco di Rea a van der Mark va a segno a tre giri dalla fine, ma Melandri si è ormai rifatto sotto e le ultime tornate vedono Kawasaki, Yamaha e Ducati praticamente incollate. Nonostante un finale tiratissimo, le posizioni però non cambiano più. Quarta vittoria consecutiva per Rea, dopo gara-1 di ieri e dopo la doppietta realizzata anche a Laguna Seca. Siamo a dieci trionfi in stagione per il campione del Mondo, che vede ormai molto vicino il poker iridato. 370 i punti in classifica per lui, con Davies a 278. Van der Mark terzo a 248, Melandri aggancia Lowes al quinto posto a quota 193.

TAGS:
Superbike
Misano

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X