Superbike, Ducati combattiva in vista del Lausitzring

Davies e Melandri in coro: "Siamo carichi, possiamo fare bene". Rea: "Sono pronto"

Superbike, Ducati combattiva in vista del Lausitzring

Il Mondiale Superbike torna in pista nel weekend al Lausitzring per l'ultima gara sul tracciato tedesco prima della chisura. Anche in Germania l'attesa sarà tutta per il duello tra Kawasaki e Ducati, con le Rosse di Borgo Panigale decise a rendere meno facile la vita a Rea, lanciato verso un altro titolo. "Sono carico per la seconda parte della stagione, la affronteremo come sempre una gara alla volta, e vedremo cosa succederà”, ha detto Chaz Davies.

“Lo scorso anno al Lausitzring siamo stati molto competitivi, avevamo un gran ritmo sull’asciutto e di fatto abbiamo compiuto una svolta. Anche durante i test estivi in Germania siamo stati abbastanza veloci. Poi siamo anche riusciti a girare sul bagnato con riscontri cronometrici incoraggianti. Dobbiamo ancora confermare un paio di parametri che solitamente definiamo durante il weekend di gara, ma in generale mi sono sentito a mio agio e sono stato contento del lavoro svolto. Quindi non vedo l’ora di salire nuovamente sulla Panigale R su una pista che mi piace. È piuttosto sconnessa, ma offre sfide differenti rispetto ad altri circuiti. Al Lausitzring è possibile trovare traiettorie per evitare le buche", ha aggiunto il gallese.

Il Lausitzring sarà un'incognita per Marco Melandril  che qui non ha mai corso "È stato molto importante fare un test al Lausitzring prima della gara. È una pista nuova per me, e non è facile da interpretare, quindi abbiamo cercato di sfruttare tutto il tempo a nostra disposizione. Il maltempo non ci ha permesso di completare il nostro programma di lavoro, ma abbiamo comunque raccolto informazioni e soprattutto idee interessanti. Nel secondo giorno ho capito meglio le traiettorie da fare per evitare le buche. I punti più critici restano i rettilinei e la curva 9, ma d’altronde è così per tutti. È stato importante anche girare sul bagnato, perché il meteo in Germania è abbastanza imprevedibile. Penso che saremo pronti per qualsiasi condizione atmosferica. Quindi, sono molto motivato e fiducioso per il weekend di gara”, le sue parole.

L'uomo da battere, comunque, sarà ancora Jonathan Rea: "Sono davvero felice di tornare a correre dopo la pausa estiva. Il nostro test al Lausitzring è stato positivo e mi sono sentito più a mio agio dopo la difficile gara dello scorso anno. Il tracciato è molto socnnesso ma abbiamo trovato un buon compromesso con il setup e sono fiducioso sulla base di partenza per il weekend. Durante la sosta mi sono preparato pe rla prossima fase del campionato. L'obiettivo è lavorare nello stesso modo di tutta la stagione".

TAGS:
Superbike
Ducati
Giugliano
Melandri

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X