Superbike: Giugliano ancora ai box

Intanto è immininente la firma del rinnovo con Ducati

di ALBERTO PORTA

Superbike: Giugliano ancora ai box

C'è chi si spezza ma non si piega e chi si è spezzato piegando. Ben due volte è capitato urtroppo quest'anno a Davide Giugliano, la prima volta a pochi giorni dal via stagionale nei test a Phillip Island, la seconda a Laguna Seca, gara 2 del nono round quando le cose stavano cominciando a girare dopo l'ottimo rientro-debutto a Imola con Superpole e podio in gara 1. Tre vertebre fratturate a febbraio, una sola a luglio, con lesione più seria di quanto si pensasse dopo accurati esami.

Proprio per questo il processo di recupero, dopo l'ultima visita di controllo qualche giorno fa, subisce un rallentamento, con Davide costretto a portare il busto ancora per un po'. Niente di grave comunque, il ritorno in gara non era nemmeno previsto, quindi tutti si mettono il cuore in pace pensando al futuro, alla stagione 2016. Se i tempi di guarigione si allungano, si vanno accorciando invece quelli della conferma. L'accordo con la Ducati per andare avanti insieme, che secondo alcune voci circolate poteva anche essere messo in discussione, è ormai fatto e la firma è questione di pochi giorni, probabilmente già nel week-end a Misano. Lo stesso dicasi per l'altro ducatista Chaz Davies, che negli ultimi 3 appuntamenti del mondiale a partire da Jerez il 20 settembre, dovrà difendere il secondo posto dagli attacchi dell'ex iridato Tom Sykes. Sono 13 i punti di vantaggio quando ce ne sono ancora 150 a disposizione.

TAGS:
Superbike
Giugliano
Ducati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X